Allerta Meteo, ancora emergenza maltempo: “bomba” di neve al Centro/Sud

Allerta Meteo, mezz’Italia è in ginocchio per i fenomeni estremi provocati dal ciclone al Sud. Situazione drammatica in Sardegna e nelle Regioni centrali, la neve e il terremoto flagellano l’Appennino

cosenza-neve-11-gennaio-2017-56-560x420Allerta Meteo- L’Italia è letteralmente flagellata dal maltempo: l’emergenza continua a causa del ciclone posizionato al Sud, in questo momento sulla Sicilia, da dove continua ad alimentare fenomeni estremi su gran parte del Paese. Soprattutto la neve sta provocando disagi in Sardegna e nell’Appennino centrale, nelle zone nuovamente colpite dal terremoto. L’epicentro delle forti scosse di stamattina è stato proprio in una delle zone più colpita dalle nevicate, con oltre un metro di neve al suolo. Ma la neve sta cadendo copiosa ovunque, fin dalle quote collinari: ai 400 metri di Sulmona ne abbiamo ormai 80cm. L’Abruzzo è in ginocchio, con oltre 100.000 utenze senza luce e una pesantissima alluvione a Pescara dove nelle ultime 48 ore sono caduti 300mm di pioggia. Purtroppo continuerà ancora a nevicare fino a domani sera, come possiamo osservare nelle mappe dell’ISAC-CNR (modello Moloch) che pubblichiamo nella gallery a corredo dell’articolo. Il maltempo continua a colpire anche il Sud: piogge molto intense su tutta la Puglia con picchi di 50mm e abbondanti nevicate su Gargano e nelle zone interne dell’Appennino, tanta neve anche in Sicilia tra le province di Palermo, Agrigento ed Enna ma anche in altre zone. Per neve oggi scuole chiuse a Ragusa.

Confermato per il weekend il violento ciclone con forte scirocco e piogge alluvionali dapprima in Sardegna sabato, poi tra Sicilia e Calabria domenica e lunedì.

Ecco le pagine utili per seguirle in tempo reale: