A Chorio (Rc) andrà in scena l’ottavo Memorial “Vincenzo Infortuna”

immagineDue giorni all’insegna dello sport e della memoria per ricordare il giovane Vincenzo Infortuna, prematuramente morto di sclerosi laterale amiotrofica (SLA). L’associazione Amatori Calcio Chorio grazie alla spinta propulsiva del suo Presidente, dott. Salvatore Tripodi, organizza per l’ottavo anno consecutivo il ‘Memorial Vincenzo Infortuna’. Vincenzo, giovane figlio choriese, ha lasciato un segno indelebile nella sua comunità, che da quel triste momento non ha mai voluto mancare all’appuntamento di commemorazione del suo ricordo. La manifestazione – patrocinata dal Consiglio regionale della Calabria, dalla Provincia di Reggio Calabria, dal Comune di San Lorenzo – promossa dall’AISLA, dal ‘Lions Club’ Reggio Sud Area Grecanica e dagli Amatori calcio Chorio – è strutturata su due eventi, con lo scopo di raccogliere fondi a favore della AISLA di Reggio Calabria. Il primo momento, venerdì 6 gennaio, è caratterizzato da un triangolare di calcio nello stadio comunale di Chorio, tra Amatori calcio Chorio, ‘Amici di ‘Cecio’ e la compagine degli Arbitri della sezione reggina. Subito dopo l’evento sportivo, si terrà un pranzo di beneficienza a Bagaladi alla ‘Porta del Parco’. L’evento di domenica 8 gennaio alle 16.00, sarà invece caratterizzato da un momento di riflessione con una conferenza dal tema “Cuore in emergenza”, durante la quale, nell’auditorium parrocchiale di San Lorenzo, l’ Ass. Amatori Calcio Chorio e la famiglia Infortuna doneranno un defibrillatore alla comunità di Chorio. Sport, riflessione e memoria per onorare il ricordo di Vincenzo Infortuna.