Villa San Giovanni, Dieni sulle dimissioni di Patrizia Liberto

comune-villa-san-giovanni“Le dimissioni di Patrizia Liberto confermano, una volta di più, che a Villa San Giovanni non esistono le condizioni per portare a termine una legislatura sciagurata e pericolosa per l’intera comunità”. È quanto afferma la deputata del M5S Federica Dieni.  “Nella lettera con cui rassegna le dimissioni da presidente del Consiglio e da consigliere comunale – prosegue la parlamentare –, Liberto specifica che non esistono più “i requisiti di democraticità e di rappresentanza” in seno all’assemblea comunale e ribadisce ciò che noi andiamo ripetendo da mesi: Villa San Giovanni ha bisogno di un sindaco eletto e di una maggioranza solida; e dunque c’è la necessità di tornare subito al voto”. Dieni aggiunge: “le condanne e le relative sospensioni del sindaco e degli altri membri della sua giunta, riconducibili a pratiche amministrative quanto meno discutibili e opache, hanno di fatto stravolto quella volontà popolare che meno di due anni fa ha permesso al sindaco Messina di vincere le elezioni. Adesso la situazione è radicalmente cambiata e il principio di rappresentatività risulta oggettivamente compromesso. L’ex presidente del Consiglio Liberto ha preso atto della situazione e, con grande senso di responsabilità, ha rimesso il suo mandato”Sarebbe il caso – conclude la deputata – che tutti gli altri membri del consiglio comunale optassero per una decisione di questo tipo, in modo da permettere alla popolazione villese di tornare alle urne già nella prossima primavera”.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...