Una passeggiata per riscoprire la storia più antica di Reggio Calabria

reggioDimenticate per una mattinata i preparativi per il Natale e regalatevi una piacevole passeggiata alla scoperta delle radici storiche della città di Reggio: ecco la proposta della sezione reggina di Italia Nostra per domenica 18 dicembre 2016. Guidati dall’archeologa Marilena Sica sarà possibile seguire un percorso tra i resti materiali delle città greca e romana. Si parte da una singolarità: le splendide Mura in mattoni crudi che dominano la città dalla Collina degli Angeli e da quella di Trabocchetto. Si farà poi capolino tra le gradinate del cosiddetto Odeion/Ekklesiasterion, emblematico edificio della collettività; una sosta, poi, alle aree archeologiche di Griso-Laboccetta e di Piazza Italia per comprendere ruolo e funzioni di due dei più importanti e significativi spazi della città antica e, infine, la passeggiata lungo le Mura e le Terme di Via Marina che ci condurrà a Piazza Garibaldi, dove recenti scavi hanno portato alla luce un eccezionale complesso di età romana. L’iniziativa, che rientra tra le attività proposte ai docenti che stanno frequentando il corso di formazione nazionale “Le dimensioni plurali della città”, è aperta a tutta la cittadinanza. L’appuntamento è alle 8.50 nella piazza davanti la Chiesa di Sant’Antonio.