Regione Calabria, l’Assessore Roccisano ha incontrato le Organizzazioni Sindacali sui Centri per l’Impiego

regione-calabriaA seguito dell’approvazione avvenuta lo scorso 22 dicembre, in sede di Conferenza Stato-Regione ,dell’accordo tra Regioni e Governo che proroga per il 2017 l’attività dei Centri per l’Impiego, si è tenuto oggi nella Cittadella regionale un incontro tra le Organizzazioni Sindacali – rappresentate da Alfredo Iorno, Antonio Bevacqua e Franco Maltese – e l’Assessore al Lavoro Federica Roccisano. Durante l’incontro – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – si è stabilito di impegnare la Giunta Regionale ad approvare la delibera che prevede la ratifica dell’accordo e che, allo stesso tempo, stante la disponibilità dell’UPI e la disponibilità finanziaria, impegni le province a procedere con le proroghe dei tempi determinati per la prosecuzione delle attività lavorative, senza interruzioni, nelle more dell’approvazione del decreto mille proroghe che, come da accordi tra Regioni e Governo, prevedrà l’inserimento del veicolo normativo necessario. Nel testo dell’accordo si sottolinea “la fondamentale importanza e la necessità di un forte rilancio delle politiche attive del lavoro a livello nazionale, riconoscendo reciprocamente, a tal fine un ruolo strategico sia delle amministrazioni centrali, sia delle amministrazioni regionali”. Per questo Stato e Regioni si impegnano a “garantire congiuntamente la continuità di funzionamento dei Centri per l’impiego, secondo quanto sottoscritto con gli accordi del biennio 2015-2016″ confermando la ripartizione già in atto nell’anno 2016 basata sul numero effettivo di lavoratori dipendenti a tempo indeterminato dell’annualità 2015. Infine di definire” un piano congiunto di rafforzamento dell’erogazione delle politiche attive, mediante l’utilizzo coordinato di risorse contenute nei piani operativi nazionali e regionali”. Al fine di condividere appieno le modalità di intervento è stato convocato dall’Assessore Roccisano un tavolo sul tema per il 28 dicembre 2016 alla presenza delle Organizzazioni Sindacali e delle Province calabresi.