Reggio Calabria, tragedia a Capo D’Armi: uomo cade nel mare agitato, ricerche disperate

L’uomo è caduto in mare a largo di Capo D’Armi nel reggino

guardia-costiera-1Tragedia in provincia di Reggio Calabria e precisamente al largo di Capo D’Armi dove un uomo friulano di 66 anni, è caduto in mare dalla barca a vela sulla quale era a bordo insieme ad altri 4 amici, ed è stato letteralmente inghiottito dalle onde alte fino ad oltre cinque metri. L’uomo risulta al momento disperso: elicotteri della Guardia Costiera e un aereo del quinto reparto volo della Polizia di Reggio Calabria, stanno cercando il malcapitato nonostante le condizioni del mare poco favorevoli. La barca a vela era partita da Riposto (Catania) e doveva arrivare a Monfalcone (Udine). Al momento dell’accaduto sulla zona spirava un forte vento di scirocco, almeno 30 nodi, e il mare area agitato. A nulla sono serviti i tentativi di cercare l’amico da parte degli altri occupanti del natante che hanno lanciato l’allarme. La direzione marittima di Reggio Calabria ha inviato sul luogo dell’accaduto due motovedette.