Reggio Calabria, torna il 21 Gennaio al teatro “Francesco Cilea” la compagnia Officina dell’Arte

officina-dellarte-fotoTorna il 21 Gennaio al teatro “Francesco Cilea” la compagnia Officina dell’Arte con la pièce “Se Manzoni la vedesse…. sicuramente riderebbe insieme a noi”. Una vera e propria sperimentazione fatta e voluta dagli attori della nota compagnia reggina che, per il suo secondo appuntamento della stagione teatrale, sceglie di portare in scena una commedia che lascerà senza fiato gli spettatori. Parola dell’attore Peppe Piromalli che svela in anteprima, qualche chicca sull’opera teatrale. “Liberamente tratto da “I promessi sposi”, l’Officina dell’Arte realizza una sua esilarante versione con l’introduzione di una nuova “lingua teatrale”, il dialiano, composta per l’80% dalla lingua madre e per il restante 20%, dal nostro vernacolo che, oltre a dare forza alle battute, tiene vivo il ricordo della nostra storia e tradizione. Insomma, sarà uno spettacolo originale dove non mancheranno risate e momenti di pura follia artistica. Sono certo che insieme al pubblico – continua il maestro Piromalli – riderà pure l’amico  Manzoni a crepapelle”. Anche in questo spettacolo continua la “collaborazione” con l’OfficinaLab, il laboratorio teatrale creato dalla compagnia artistica e che, in questi mesi, ha permesso ai talenti nostrani di poter calcare il palco del teatro “Cilea” con la stessa Officina dell’Arte e farsi conoscere dal grande pubblico. “Per l’Officina dell’Arte le sfide non finiscono mai – aggiunge l’attore Piromalli – e ogni giorno insieme a tutti gli addetti ai lavori, (Patrizia Britti, Carmelo Lo Re, Antonio Malaspina, Agostino Pitasi, Mariella Fortugno, Tiziana Romeo, Gianni Siclari, Pasquale Meduri, Roberto La Grotteria) creiamo il modo di soddisfare le esigenze di grandi e adolescenti. Stiamo anche lavorando per lo spettacolo tanto atteso dei due comici  Ale e Franz, unica tappa al Sud in programma il prossimo 18 e 19 Febbraio, incentivando con ottimi pacchetti promozionali, offerti anche alle scuole,  coloro che amano il teatro ma per evidenti problemi economici non possono usufruirne. Inoltre, abbiamo aperto una pagina nel nostro sito ufficiale www.officinadellarte.eu con tutte le informazioni sugli spettacoli che caratterizzano la nostra stagione per demolire, qualora ce ne fossero, dubbi , esitazioni o eventuali insicurezze. Il nostro impegno c’è sempre, ora ci serve necessariamente l’impegno del pubblico a sostenerci e farci continuare questo sogno”.