Reggio Calabria, l’atleta della Fortitudo 1903 Biniaz Muhamad convocato in russia con la nazionale senior

biniaz-muhamadBiniaz Muhamad Mahdi , tesserato con la S.G.S. Fortitudo 1903 R.C. del Presidente Prof Giuseppe Pellicone, è stato convocato in Nazionale  per prendere parte al raduno collegiale Sen/Junior  di lotta S.l in programma a Makchach( Russia) dal 8 Gennaio al 20 Gennaio. Biniaz  atleta Junior classe 1998 di nazionalità Iraniana , Campione Regionale Junior e Senior,  vincitore della Coppa Italia di quest’anno nella cat kg 61,  si è messo in mostra  in occasione dell’evento dell’anno’ ’Sfida al Campione’’ del 16 Dicembre svoltosi a Pisa ’il vincitore di ciascuna categoria di peso della Coppa Italia di gr e sl over 18 sfida il Campione Italiano Assoluto della medesima categoria di peso, Biniaz  ha  sfidato l’atleta della Nazionale Senior Mansour Abdellatif, ,il mach si è disputato  facendo  risaltare l’ottima prestazione dell’atleta amaranto, confermando le sue potenzialità, dopo un’ incontro avvincente ad altissimo livello, si sono trovati di fronte i primi della classe che hanno dato spettacolo e correttezza, ricco di colpi tecnici,  purtroppo la complicità di una terna arbitrale,  che durante l’incontro  con delle decisioni condizionati, non hanno concesso dei punti  all’atleta Amaranto, decisione non certo in buona fede che ha consentito di decretare l’incontro all’avversario, rimane l’amaro in bocca, ma  al termine della gara, viene poco dopo ripagato, la presenza del Commissario Tecnico della Nazionale  che assistito all’incontro , non ha esitato un’ attimo a convocarlo in Nazionale, presente il Presidente Federale Dott. Domenico  Falcone, questi  puro Reggino, che  ha elogiato l’atleta ed i suoi Tecnici. Il risultato è frutto di un poderoso lavoro  che lo staff Tecnico  svolto  sotto le direttive   del M.d.s Saverio Neri, dal Maestro Demetrio Condo’ è dell’allenatore  di Piero Chirico. Il maestro Neri ha fatto un capolavoro tattico-tecnico rispettando i suggerimenti in termini di comportamento strategico adeguato svolgendo sedute di doppio allenamento quotidiano, curando tutti gli aspetti che ha consentito Biniaz a raggiungere il massimo della prestazione, grazie a contributo dei suoi compagni di palestra che fungevano da partner. Il collegiale  costituisce un’ ottimo banco di verifica della sua preparazione in previsione ai prossimi impegni agonistici Nazionali ed Internazionali. Biniaz ha un chiodo fisso  quello  di partecipare alle prossime Olimpiadi di Tokio 2020, un sogno che la Fortitudo gli permette gradualmente di raggiungere.