Reggio Calabria, emesso un Daspo nei confronti di un 24enne

carabinieri-notturnaIl 21 dicembre i Carabinieri della Stazione di Reggio Calabria – Rione Modena notificavano provvedimento di d.a.spo. della durata di anni 2 con obbligo di presentazione alla medesima p.g. nel corso dello svolgimento delle manifestazioni sportive ove sia impegnata, a qualsiasi titolo, la squadra calcistica “a.s.d. Cardeto calcio”, emesso dalla locale Questura su proposta della Stazione Carabinieri di Cardeto (Rc), nei confronti di M. S., di anni 24, già noto alle FF.OO.Nello specifico, il prevenuto, durante l’incontro di calcio “A.S.D. Cardeto Calcio vs Audax Ravagnese”, valevole per il campionato regionale di 2^ categoria dilettantistica, spintonava l’arbitro facendolo indietreggiare fino al termine del terreno di gioco, trattenendolo per le braccia, cosi’ determinando una grave turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica all’interno dell’impianto sportivo e costringendo l’arbitro a sospendere la gara.