Messina, presentata la manifestazione del Birrificio di domani

birrificioE’ stata presentata stamani, presso la Sala Senato dell’Ateneo, la manifestazione organizzata dal Birrificio Messina in collaborazione con l’Ateneo peloritano ed il Cus Unime, che si terrà alla Cittadella universitaria a partire dalle ore 18 del prossimo 10 dicembre e con la quale il Birrificio intende condividere con il territorio la ripresa delle attività. Alla presentazione sono intervenuti il Direttore Generale dell’Ateneo, prof. Francesco De Domenico, il Presidente del Cus Unime, dott. Antonino Micali, il Presidente della Società Cooperativa Birrificio Messina, Domenico Sorrenti, ed il Responsabile Commerciale del Birrificio Messina, Dott. Roberto Crisafulli. “Quando il Birrificio ha chiesto la Cittadella Sportiva Universitaria al CUS Unime per questa manifestazione – ha detto il Direttore Generale  in apertura di conferenza stampa – l’Ateneo ha dato la sua disponibilità con entusiasmo per incoraggiare l’iniziativa, perché la nostra è l’Università della città: siamo aperti al territorio ed il nostro patrimonio è  dell’intera città. Questa è un’iniziativa importante per il Birrificio Messina, nasce per celebrare il completamento di un lungo processo seguito attentamente da tutta la città, un’iniziativa singolare nella quale la determinazione e l’ostinazione, nel senso buono del termine, dei soggetti interessati sono stati alla base della riuscita del progetto, che meritava, dunque, un momento importante di celebrazione. L’Università di Messina, dal  canto suo, non può fare altro che incoraggiare iniziative di questo genere al fine di sostenere chi ha voglia di lavorare e, con coraggio, di mettersi in gioco. Ci auguriamo che tutti possano apprezzare i frutti di questi sacrifici. La disgrazia degli operai marittimi di questi giorni – ha concluso De Domenico – ci colpisce particolarmente e ci dà l’occasione per sottolineare ancora una volta il nostro apprezzamento per tutti coloro che fanno del proprio lavoro una ragione di vita”. Il Presidente della Società cooperativa Birrificio Messina, Domenico Sorrenti, ha voluto fortemente ringraziare la cittadinanza: “Ringrazio l’Università di Messina ed il CUS Unime che ci stanno sostenendo in questa prima edizione della celebrazione del Birrificio, che vuole essere un momento di incontro con la cittadinanza e di ringraziamento per tutti i messinesi che ci sono stati molto vicini che in questi mesi e ripagato i nostri sacrifici in questo primo mese di produzione”. “La Cittadella Sportiva Universitaria – ha commentato il Presidente del CUS Unime – continua a rivolgersi al territorio come un contenitore che si vuole aprire sempre di più alla città ed offrire, insieme all’Università, continue opportunità ai cittadini ed alle aziende. Speriamo che la manifestazione abbia la meritata riuscita e noi saremo a completa disposizione per sostenere l’iniziativa. Ringrazio il Birrificio Messina per aver scelto la Cittadella, perché questo rafforza quel senso di rete e cooperazione che vogliamo fortemente promuovere”. Infine Roberto Crisafulli, Responsabile Commerciale della Cooperativa, ha aggiunto che “questo momento vuol essere un ringraziamento ai messinesi per la bellissima accoglienza che ci hanno dato; dopo un mese di produzione, infatti, abbiamo un notevole posizionamento commerciale in città, e questo ci riempie di orgoglio. La manifestazione si articolerà in una lunga kermesse piena di tanti piccoli eventi e sorprese. Speriamo che i messinesi accorrano numerosi”. L’evento prenderà il via alle ore 18.00 di sabato 10 dicembre, concentrando le proprie attività al Palasport della Cittadella. Durante la serata si alterneranno dei momenti musicali, curati da Giacomo Farina e che vedranno la partecipazione di alcune cover band messinesi (The Joshua Tree e Jhonny Belle Bambine), dei Kunsertu e di Tony Canto. Saranno premiati, inoltre, con delle targhe tutte le società che in questi due anni hanno apposto sulle proprie divise da gioco il logo del Birrificio Messina (Pallavolo Messina, Amatori Basket, RM Motors, Associazione Ciclisti dei Peloritani e USD Camaro) e sarà premiato simbolicamente, per ringraziare tutti i partecipanti, il vincitore del concorso di idee per la realizzazione delle etichette da apporre sulle birre. Per l’occasione saranno anche annullate cinquemila cartoline del birrificio Messina che potranno essere acquistate con il contributo simbolico di 1€, il cui ricavato darà devoluto in beneficenza alla Onlus ABC (Amici dei bimbi in corsia) ed all’Università di Messina, per sostenere le iniziative benefiche dell’Ateneo. Fino a giorno 8 dicembre, infine, sarà possibile partecipare al concorso presente sulla pagina Facebook del Birrificio che mette in palio le prime due bottiglie della produzione. Il ricavato dell’asta sarà interamente devoluto alla Onlus ABC.