Messina, master su “Gestione dei beni confiscati alla mafia”: termini prorogati al 20 gennaio

universita-messina_4_3È stato prorogato al 20 gennaio 2017 il termine per l’iscrizione al Master di II livello su “Gestione dei beni confiscati alla mafia”, organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche dell’Università degli Studi di Messina, precedentemente fissato al 12 dicembre. Sono 60 i posti disponibili. L’iscrizione andrà effettuata attraverso il sito https://unime.esse3.cineca.it. L’obiettivo del Master è quello di sviluppare una cultura della legalità fondata sulla consapevolezza delle patologie che la ormai larga diffusione delle “mafie” innerva entro il contesto politico-amministrativo ed economico e sociale. Verranno formate figure specializzate, oltre che nella repressione e prevenzione dei fenomeni di criminalità organizzata e della corruzione politico-amministrativa, soprattutto nella gestione dei patrimoni confiscati alla mafia. Tra l’altro, il Tribunale di Messina ha istituito, così come diversi altri Tribunali e Procure italiane, un albo di amministratori e i master universitari di II livello in materia costituiscono titolo per l’iscrizione.