Maltempo, inizia la tempesta: ecco il ciclone Afro/Mediterraneo, allerta meteo in Calabria e Sicilia [LIVE]

Maltempo, inizia la violenta tempesta di scirocco sull’Italia: nevica fin su coste e pianure al Nord/Ovest, allerta meteo in Calabria, Sicilia e Sardegna

immagine-16-706x420L’atteso maltempo provocato dall’arrivo del ciclone Afro/Mediterraneo dal Maghreb sta colpendo l’Italia come ampiamente previsto nei giorni scorsi: forti piogge stanno interessando da stamattina la Sardegna, con i primi nubifragi nei settori orientali dell’isola. Dalla mezzanotte, infatti, sono caduti 72mm di pioggia a San Vito, 55mm a Barisardo, 50mm a Dorgali, 44mm a Lanusei, 17mm a Poggio dei Pini, 15mm ad Orosei e Vilasalto, 14mm a Cala Ginepro, 13mm a Pula, 11mm a Capoterra. La Sardegna è anche la Regione in cui sta soffiando più forte il vento di scirocco, con raffiche fino a 80km/h e temperature in netto aumento: abbiamo infatti +19°C a Geremeas, +18°C a Cagliari, Oristano, Carbonia, Pula, Santa Giusta, Arborea, Fenosu e San Gavino. Clima mite per lo scirocco anche in Sicilia, con +18°C a Piraino e Cefalù, +17°C a Barcellona Pozzo di Gotto, Capaci e Termini Imerese, +16°C a Palermo, Catania, Messina, Siracusa, Vittoria e Capo d’Orlando. Sull’isola per il momento solo deboli piogge e venti di scirocco in rinforzo: nel pomeriggio/sera inizierà la tempesta con venti impetuosi e piogge torrenziali (con intensi temporali).

Intanto a causa dello scirocco le temperature stanno aumentando anche in Calabria, dove abbiamo +16°C a Reggio Calabria, Gioiosa Ionica, Paola, Belvedere Marittimo, Borgia e Bovalino, +15°C a Crotone, e in Puglia, con +15°C a Taranto, Gallipoli e Supersano , +14°C a Lecce, Taurisano, Veglie e Novoli.

Sempre lo scirocco sta facendo significativamente aumentare le temperature anche al Nord/Est, tra Veneto e Friuli Venezia Giulia dove abbiamo +11°C a Sandrigo, +10°C a Verona, Udine, Porto Tolle, Borso del Grappa, Montecchio Precalcino e Fontanafredda, +9°C a Vicenza, Castelfranco Veneto, Gorizia e Monfalcone, +8°C a Padova e Venezia.

Tutto un altro mondo, invece, al Nord/Ovest, tra Piemonte e Liguria con temperature che oscillano in pieno giorno tra 0°C e +2°C (Genova compresa!): nel capoluogo ligure abbiamo avuto stamattina i primi fiocchi di neve in attesa della possibile nevicata di pomeriggio, ma già nevica in modo copioso in Piemonte.

Freddo anche nelle Regioni del Centro: a L’Aquila la temperatura è ferma a 0°C dopo la minima della notte di -6°C, mentre a Roma il cielo è coperto con appena +8°C in pieno giorno, dopo la minima di +2°C. Nel pomeriggio, con l’arrivo del fronte perturbato dal Tirreno e l’avanzata delle piogge, confermiamo nevicate fino a bassa quota per il cuscinetto freddo in alcune valli del Centro: L’Aquila con ogni probabilità vedrà una bella nevicata. Il maltempo, invece, continuerà ad intensificarsi sulla Sardegna con piogge alluvionali nel settore orientale dell’isola. La neve diventerà tormenta dal tardo pomeriggio al Nord/Ovest e il maltempo inizierà a colpire pesantemente anche Calabria e Sicilia joniche, in vista della terribile giornata di domani, martedì 20 dicembre.

Ecco le pagine utili per monitorare la situazione in tempo reale: