La Giunta calabrese ha approvato la proroga della Convenzione tra la Regione, le Province e la Città Metropolitana per la gestione dei Servizi per l’impiego

regione calabriaLa Giunta regionale si è riunita sotto la presidenza del Presidente Mario Oliverio, con l’assistenza – informa una nota dell’Ufficio stampa – del Segretario generale Ennio Apicella ed ha approvato un nutrito numero di delibere  poste all’ordine del giorno tra le quali le seguenti:

Su proposta del Presidente Oliverio è stato approvato il regolamento delle modalità di quantificazione dei volumi idrici ad uso irriguo;

Su proposta dell’Assessore al Bilancio ed all’Organizzazione Antonio Viscomi, è stata deliberata l’autorizzazione alla sottoscrizione definitiva del contratto integrativo decentrato aziendale (cida) del personale non dirigente della Giunta regionale – parte economica anno 2016;

*è stata approvata la variazione al bilancio 2016-2018 per la regolarizzazione contabile a carico dei capitoli di pertinenza del bilancio 2016 a seguito di atti di pignoramento presso terzi – secondo e terzo trimestre 2016;

*è stato approvato il documento tecnico di accompagnamento al bilancio di previsione finanziario della Regione per gli anni 2017 – 2019;

*è stato approvato il rendiconto dell’esercizio 2015 dell’azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese (arsac) che passa ora all’esame del Consiglio regionale;

*è stato approvato il bilancio finanziario gestionale della Regione per gli anni 2017 – 2019;

*è stato approvato un disegno di legge avente ad oggetto il  riconoscimento della legittimità dei  debiti fuori bilancio come previsto dalla normativa in materia, che ora passa all’esame del Consiglio.

Su proposta dell’Assessore alla Scuola ed al Lavoro Federica Roccisano, sono state approvate le linee guida per la realizzazione di percorsi di istruzione e formazione professionale.

*è stata deliberata la proroga per l’anno 2017 della Convenzione tra la Regione, le Province e la Città Metropolitana per la gestione dei Servizi per l’impiego.

Su proposta dell’Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, è stata approvata la rimodulazione del programma degli interventi secondo la l.r. n. 9/ 2007, così come richiesto dal Comune di Vibo Valentia per i danni alluvionali del luglio 2006.