Catanzaro: si rinnova la tradizionale cerimonia degli auguri dei Leo Club calabresi

Si rinnova la tradizionale cerimonia degli auguri dei Leo Club calabresi a Catanzaro

20161223_si-rinnova-la-tradizionale-cerimonia-degli-auguri-dei-leo-club-calabresi_01E’ giunta alla decima edizione la tradizionale cena di Natale dei Leo Club dell’Area Sud (Calabria) del Distretto Leo 108Ya, un evento importante durante il quale decine di soci possono ritrovarsi in un clima conviviale, darsi gli auguri e ufficializzare l’entrata di nuovi membri. Quest’anno, l’incontro si è svolto alle ore 18:00 di giovedì 22 dicembre, presso l’Hotel Guglielmo di Catanzaro, e ha visto la partecipazione di ottantacinque soci provenienti da tutte le aree della Calabria. Presenti all’evento le seguenti cariche Leo: il Vicepresidente del Distretto Leo 108Ya, che comprende i club di Campania, Basilicata e Calabria, Francesco Bagnato, il Vicecerimoniere del Distretto Leo 108Ya, Francesco Coppoletta, il Delegato per l’Area Calabria, Andrea Scarpino, e diversi presidenti e vicepresidenti di club. L’organizzazione dell’evento è stata curata dallo staff dell’area calabrese, in particolare dalla segretaria d’area Maria Giulia Carerj, e dai presidenti di zona Salvatore Guzzo (Ionio), Paolo Battaglia (Rhegium) e Antonio Mazza (Scolacium).

La cerimonia è iniziata con l’ascolto dell’inno degli Stati Uniti d’America, The Star-Spangled Banner, in onore del Presidente Internazionale Lions Robert Corlew, dell’Inno alla gioia, inno dell’Unione Europea, dell’inno di Mameli per la nostra nazione e delle finalità e scopi dei Leo Club. Dopo la lettura delle finalità, l’evento è entrato nella sua fase centrale e più importante con la sottoscrizione della carta di gemellaggio dei due club catanzaresi, Host e Rupe Ventosa, da parte dei rispettivi presidenti, Yves Catanzaro e Francesco Coppoletta, che si sono scambiati un dono simbolico. A sottoscrizione avvenuta, i due presidenti di club hanno preso la parola e manifestato profonda soddisfazione per la scelta di avviare un percorso che vedrà ancora più legati e uniti i Leo Club Catanzaro Host e Catanzaro Rupe Ventosa.

Dopo l’importante sottoscrizione, che marca un momento storico per l’associazione Leo nel capoluogo di regione, è arrivato il momento dell’ammissione dei nuovi soci – nove in totale – di ben cinque club, introdotti ai presenti con la lettura dei loro curriculum. Antonio Arnò e Mariacarmela Zaccone per il club Catanzaro Host, rispettivamente con padrino e madrina Andrea Scarpino e Marina Zito; Stefano Angotti per il club Lamezia Valle del Savuto, con padrino Francesco Perino; Domenico Armando Randazzo per il club di Palmi, con madrina Federica Foti; Nikolas Costa, Valentina Belsito e Francesco Belsito per il club di Vibo Valentia, con madrina Roberta Bentivoglio; Giacomo Chirico ed Erika Vicari per il club di Villa San Giovanni, con madrina Marika Manganaro.

Subito dopo, i rappresentanti dei singoli club hanno preso la parola per relazionare alcune attività e dare ai presenti gli auguri per Natale e per l’anno nuovo. Rossella Dell’Aquila, presidente del club di Cirò “Krimisa”, il vicepresidente del club di Crotone Francesco Brugnano, il vicepresidente Francesco Perino per il club di Lamezia, il presidente Simona Monteleone per il club di Palmi, il presidente Giuseppe Pronestì per il club Polistena “Brutium”, il presidente del club Reggio Calabria Host Eleonora Romeo, il presidente del club Reggio Calabria “Primosole” Federica Gualtieri, il presidente del club di Soverato e Versante Jonico delle Serre Simone Caccavari, il presidente del club di Vibo Valentia Pierluigi Gervasi, e il presidente del club Villa San Giovanni “Cenide” Marika Manganaro.

Ha poi preso la parola Francesco Bagnato, vicepresidente del Distretto Leo 108Ya, che ha fatto un intervento molto articolato sui risultati ottenuti dai Leo Club calabresi. Dopo la cerimonia, ha infatti dichiarato: “E’ stato un evento pregevole, un evento in cui – come ogni anno – ci diamo gli auguri tra gli amici più cari, un evento che accomuna un’area in salute, che sta lavorando bene, ben inserita nel contesto del nostro Distretto. Siamo tanti, dobbiamo continuare a cavalcare quest’onda per portare il Distretto 108Ya verso mete più alte, aiutando il prossimo nel modo più concreto possibile.”

Andrea Scarpino, Delegato per l’Area Calabria, ha concluso la cerimonia con un messaggio di auguri a tutti i soci presenti, e un sincero incoraggiamento rivolto anche ai nuovi membri dell’associazione. “La cena degli auguri è l’evento più importante dell’anno sociale per la nostra area. Siamo arrivati praticamente al decimo anno per questa nostra tradizione e, mi piace dirlo, non si può andare avanti senza guardare il passato. E’ un messaggio, questo, che arriva dal nostro logo: due teste di leone, una, rivolta verso sinistra, che guarda al passato, e un’altra, rivolta verso destra, che guarda al futuro. Sono sicuro che, l’anno prossimo, non solo consolideremo i numeri raggiunti, ma assisteremo a un incremento degli stessi. Spero anche che questa serata sia servita a far capire ai nuovi soci l’importanza di essere Leo, e spero di essere riuscito a trasmettere l’amore che devolviamo in questa associazione, affinché serva da traino per tutti e li possa incoraggiare a partecipare non solo alla vita associativa della Calabria, ma anche a quella di tutto il Distretto.”