Capodanno, le Previsioni Meteo per la Notte di San Silvestro e per il 1 Gennaio: freddo e gelo in Calabria e Sicilia

Previsioni Meteo Capodanno 2017: freddo intenso e gelate in Calabria e Sicilia

freddoPrevisioni Meteo Capodanno 2017- L’Italia si appresta a vivere il passaggio di consegne tra il vecchio e il nuovo anno: dal punto di vista meteorologico, sarà un Capodanno decisamente freddo su gran parte d’Italia, e soprattutto al Sud dove persisterà una coda del soffio freddo proveniente dai Balcani, dopo il gelo di questi ultimi giorni del 2016. L’irruzione fredda proprio tra 31 Dicembre 2016 e 1° Gennaio 2017 si spingerà nel cuore del deserto del Sahara, facendo crollare le temperature su gran parte del Nord Africa: tra Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto le temperature crolleranno fino ad oltre 15°C sotto le medie del periodo, con anomalie spaventose nel cuore della Libia dove potrà nevicare nel cuore del deserto africano.

 Il gelo più intenso persisterà tra Grecia e Turchia con nevicate fin in pianura intorno al Mare Egeo, mentre sull’Italia avremo una persistenza del freddo che si farà sentire soprattutto in Calabria e Sicilia nella Notte di San Silvestro, con estese gelate fino a quote bassissime. Ma sarà una Notte di San Silvestro fredda in tutt’Italia, grazie all’inversione termica in pianura Padana e al cielo sgombero di nubi con venti calmi quasi ovunque nel resto del Paese. Poi Domenica 1 Gennaio, nel giorno di Capodanno, in modo lento e graduale avremo un cambiamento nella circolazione atmosferica nel nostro Paese: dopo tanti giorni di freddo grecale, i venti ruoteranno da sud/ovest e si alzerà un libeccio subito sostenuto nell’alto Tirreno e nel Golfo Ligure. Ciò non determinerà un repentino sbalzo termico, anzi: continuerà a fare freddo per tutta la giornata, complice l’incremento della nuvolosità a causa di un fronte perturbato proveniente dal Mediterraneo occidentale. Inizierà così proprio all’inizio del 2017 una nuova fase meteo-climatica che durante la prossima settimana determinerà il ritorno del maltempo al Centro/Nord e un netto aumento delle temperature al Sud in vista del lungo weekend dell’Epifania.

 


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...