Calabria, Foti (FI): “Poletti inopportuno, non conosce la realtà”

Copia di poletti_palco_2_3-0-3802540483_3-1-1819152476_3-1-2053871957_3-1-2828068716“Le recenti affermazioni del Ministro Poletti in merito alla “fuga” dei nostri giovani all’estero sono gravi e offensive.” E’ quanto dichiara in una nota Nino Foti (FI) già capogruppo in Commissione lavoro alla Camera dei Deputati. “Quando si parla di ragazze e ragazzi costretti per uno stato di necessità a lasciare il proprio Paese bisognerebbe avere una sensibilità che evidentemente non è consona al Ministro come del resto non lo è al Governo di cui fa parte, che sull’arroganza e sull’inopportunità ha basato il proprio modus operandi. E’ evidente che il Ministro non conosce la realtà di cui parla, e le conseguenze dirette del suo pensiero sono le azioni da lui messe in pratica nell’esercizio del suo mandato. L’impoverimento costante di risorse che affligge il nostro Paese dovrebbe essere oggetto di politiche occupazionali serie e incisive, invece – conclude Foti – non solo dobbiamo far fronte ad un’inefficace azione politica che non ha soluzioni che non siano il jobs act e i voucher, ma dobbiamo sopportarci anche gli sberleffi e le assurde considerazioni di un Ministro del Lavoro la cui presenza nell’Esecutivo non ha portato certo a risultati lusinghieri e sulla cui utilità sarebbe pertanto opportuno interrogarsi in modo serio.”