Calabria: approvata la denominazione Igp per l’olio

La commissione europea ha definitivamente approvato la richiesta di registrazione della denominazione ‘Olio di Calabria’ (Igp)

olio di oliva con sfondo verdeCon la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (L 345/1) del 20 dicembre 2016, ai sensi dell’articolo 51 del Regolamento Ue numero 1151/2012 , la commissione europea ha definitivamente approvato la richiesta di registrazione della denominazione ‘Olio di Calabria’ (Igp). Si conclude con successo, quindi, il lungo percorso per il riconoscimento dell’Indicazione geografica protetta ‘Olio Di Calabria‘”. E’ quanto si legge in una nota del Comitato promotore Ipg ‘Olio di Calabria‘. “La tenacia e il forte interesse di Massimino Magliocchi, presidente del Comitato promotore Igp Olio di Calabria, ha permesso di portare a casa questo importante successo riuscendo a superare gli ostacoli che si sono presentati in questo lungo iter decennale. Oltre all’importante contributo del Comitato – prosegue la nota -, si e’ riusciti ad arrivare a questo successo grazie al forte interesse manifestato dai produttori olivicoli calabresi nonche’ delle associazioni olivicole e delle organizzazioni di categoria calabresi. La produzione e la commercializzazione di olio extravergine di oliva della Calabria, d’ora in poi, potra’ fregiarsi della denominazione comunitaria garantendo ed attestando l’origine del prodotto e le sue peculiarita’ qualitative; per il comparto agroalimentare della Regione Calabria si aprono nuove ed importanti prospettive. Un particolare e sentito ringraziamento va espresso Paolo De Castro per aver sposato la causa e per averla promossa in seno alle istituzioni europee; rivolgiamo, inoltre, un sentito grazie ai produttori e alle associazioni ed organizzazioni di categoria e a tutti coloro i quali sono intervenuti nella stesura e redazione del Disciplinare di produzione, nonche’ all’assessorato all’Agricoltura della Regione Calabria ad iniziare dall’assessore del tempo Mario Pirillo e naturalmente a tutta l’attuale classe politica dirigente della nostra Regione che sicuramente continuera’ a sostenere il percorso che si appresta ad iniziare“.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...