A S. Ilario (Rc) l’iniziativa Sacra Itinera… Natale in Arte

sacra-itnerariaIl Laboratorio delle Arti e delle Lettere – “Le Muse” di Reggio Calabria,  in occasione del periodo natalizio esattamente il 21 dicembre, verrà ricevuto con il suo direttivo e circa 50 soci, dall’amministrazione comunale di S. Ilario sullo Ionio. L’occasione rientra nell’ambito delle manifestazioni che il sodalizio ormai da anni organizza con vari scambi culturali in luoghi rappresentativi calabresi, siciliani e pugliesi.  Così il Natale 2016 delle Muse prevede per noi altra importante manifestazione dichiara Giuseppe Livoti presidente Muse, poiché abbiamo pensato di trasferire la nostra creatività nello storico comune della provincia reggina che è parte integrante della locride per una mostra ed una conversazione in sinergia con l’amministrazione comunale e la locale Pro Loco presieduta da Giovanna Lombardo. Palazzo Speziali, nota dimora storica oggi vero e proprio palazzo della cultura sarà mercoledi 21 dicembre alle ore 17 sede di una importante mostra e di un convegno collegato al ruolo della sacra rappresentazione rivisitata non prettamente da una iconografia storicizzata ma da un contemporaneo senso della rivisitazione. Tele, realizzazioni plastiche e presepi renderanno le prestigiose sale dell’antico palazzo un vero e proprio itinerario arricchito dalle opere storiche di Antonio Trifoglio, artista illustre di S. Ilario insieme all’installazione di Anna Lauria, alle opere dei presepisti Antonella Laganà, Angela Triolo e Domenica Gorgone alle realizzazioni ceramiche di Rossella Marra alle tele di Francesco Logoteta, Antonio Nicolo’, Adele Leanza, Pina Calabro’, Cristina Benedetto, Pierfilippo Bucca, Santa Maria Milardi, Sharo Lucifaro, Giuliano Zucco, Marisa Scicchitano. Inaugurerà il sindaco di S. Ilario dott. Pasquale Brizzi mentre gli interventi sul ruolo oggi e nel passato della sacra rappresentazione saranno a cura di Giuseppe Livoti – critico d’arte, Tonino Carneri – storico e ricercatore, Teresa Polimeni Cordova – critico letterario. Alle ore 18,30 presso la Chiesa Matrice di S. Ilarione invece secondo momento istituzionale che prevede un concerto del Coro delle Muse diretto dal Maestro Enza Cuzzola, coro di ricerca che presenterà un repertorio natalizio attinente alla tradizione popolare locale ed europea in un racconto tra poesia e musica. La mostra a Palazzo Speziali sarà aperta ogni pomeriggio fino al 10 gennaio animando così e offrendo un momento d’arte e cultura ai curiosi e visitatori della nota località dell’area jonica reggina.