Villa San Giovanni, continui controlli del territorio: 4 persone denunciate [DETTAGLI]

carabinieriContinuano senza sosta i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni (RC), finalizzati alla repressione dei reati in genere con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri hanno eseguito numerose perquisizione personali, veicolari e domiciliari effettuando altresì diversi controlli alla circolazione stradale identificando 53 persone e di 26 veicoli.

All’esito dei mirati servizi:

-        i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, hanno denunciato due cittadini marocchini, rispettivamente dell’età 16 e 17 anni, per ingresso e trattenimento illegale nel territorio nazionale, poiché risultavano sprovvisti di passaporto, altro documento equipollente e/o del necessario visto di ingresso e non avevano mai conseguito il permesso di soggiorno, nonché per false dichiarazioni sull’identità, sullo stato e altre qualità della propria persona atteso che, dichiaratisi minorenni, da esame auxologico risultavano invece essere maggiorenni;

-        i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, hanno denunciato un 48enne di Villa San Giovanni (RC), già noto alle FF.OO., sorpreso alla guida del suo veicolo sprovvisto di patente di guida poiché revocata;

-        i Carabinieri della Stazione di Scilla (RC) hanno denunciato un 60enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, per il reato di evasione. Lo stesso veniva sorpreso infatti all’esterno della propria abitazione senza giustificato motivo e/o autorizzazione alcuna.