Trovato dopo 5 giorni l’uomo scomparso in Aspromonte: salvato dalla “Valle Infernale” e trasportato ai Riuniti di Reggio Calabria in elicottero [LIVE]

L’uomo, Antonino Lacava, è stato ritrovato a circa 2 chilometri di distanza da dove era scomparso domenica

osp-riuniti-rep2Dopo giorni di ricerche è stato trovato questa mattina il 69enne reggino di cui si erano perse le tracce da domenica mentre cercava funghi in Aspromonte. L’uomo, Antonino Lacava, sta bene anche se probabilmente ha riportato qualche ferita perchè dalle prime informazioni sembra sia scivolato in un fossato. L’uomo e’ stato rintracciato nella zona denominata “Valle infernale”, nel territorio di San Luca, in una zona molto impervia ed a circa due chilometri dal punto in cui era scomparso. A trovare il sessantanovenne sono stati alcuni soccorritori componenti dell’organizzazione che era stata attivata, con in testa il Soccorso alpino della Calabria insieme a carabinieri, polizia di Stato, guardia di finanza ed azienda Calabria verde.

aspromontePer ritrovare l’uomo la Prefettura di Reggio Calabria aveva anche attivato il Piano provinciale per la ricerca di persone scomparse. Adesso sul posto stanno giungendo gli elicotteri che dovranno recuperarlo.

L’uomo – secondo le prime testimonianze e ricostruzioni – è caduto. Nella caduta ha perso i sensi e al risveglio ha perso l’orientamento. Adesso, comunque, oltre ad un dito rotto, non ha gravi ferite.

AGGIORNAMENTO: L’uomo nel tardo pomeriggio è arrivato in elisoccorso all’aeroporto di Reggio Calabria e successivamente trasportato agli ospedali Riuniti.