Solidarietà del GAL Area Grecanica ai Sindaci Russo e Cuzzola

Solidarietà del GAL Area Grecanica ai Sindaci Russo e Cuzzola dopo le vicende che hanno coinvolto anche le rispettive famiglie

carabinieri-1Il Presidente del GAL Area Grecanica, a nome suo, dei componenti del Consiglio di Amministrazione e di tutti i Soci, condanna fermamente i vili atti perpetrati ai danni di due sindaci grecanici, Bernardo Russo primo cittadino di San Lorenzo e Francesco Cuzzola primo cittadino di Bruzzano Zeffirio, che hanno coinvolto non solo loro ma anche le rispettive famiglie e attività. Quanto emerso dall’operazione “Nexum” che ha portato all’arresto di 5 presunti affiliati alla cosca locale di San Lorenzo, Bagaladi e Condofuri per estorsione ai f.lli Russo, e il taglio ad opera di ignoti malviventi di oltre 400 piante di bergamotto al sindaco Cuzzola, ci spingono ad affermare sempre più quanto sia difficile lavorare serenamente nel e per il nostro territorio. Un territorio “aspro” che però non si arrende ai soprusi e alle intimidazioni mafiose di ogni sorta. Attività come quelle dei due primi cittadini coinvolti, che non solo offrono occupazione e incentivano lo sviluppo, sono il frutto di uomini, prima che imprenditori, che nel nostro territorio credono e che lavorano con trasparenza e competenza per risollevarlo e per creare condizioni favorevoli per il futuro. La nostra solidarietà ai sindaci Russo e Cuzzola è certamente anche la solidarietà di ciascun cittadino grecanico che come loro crede nel nostro territorio e si batte e si schiera in modo deciso contro la ‘ndrangheta, il malaffare, l’arroganza, la prepotenza, l’illegalità.