Siderno (Rc), Romeo sulla differenziata: “risolveremo i problemi con calma e razionalità”

4-differenziata“È da quattro giorni che la raccolta differenziata porta a porta si è completata su tutto il territorio comunale. Ringrazio vivamente i cittadini, che con grande senso civico e spirito collaborativo, si stanno impegnando nell’acquisizione degli elementi fondamentali di questo nuovo processo culturale, che può presentarsi come una vera e propria rivoluzione. Finalmente anche a Siderno il rifiuto non è più qualcosa da buttare via e basta, qualcosa di cui disfarsi quanto prima possibile, ma è un qualcosa su cui bisogna un attimo ragionare, perché dal suo esatto smaltimento dipenderà il futuro dell’ambiente in cui viviamo. Non è retorica, è la realtà. Siamo oggi costretti ad ammettere che per moltissimi anni non si è data la giusta importanza a questo problema ed oggi a Siderno, finalmente, tutti i cittadini sidernesi vogliono sul punto essere soggetti attivi. Ci sono, certamente, dei punti di criticità, su cui stiamo già intervenendo. Innanzitutto saranno a breve installate parecchie telecamere su tutto il territorio, che ci consentiranno di perseguire e multare i trasgressori. Speriamo così di dissuadere i più ostili a non buttare ovunque sacchetti di spazzatura, ingombranti e rifiuti speciali. Tutti i cittadini, commercianti in testa, dovranno sentire Locride Ambiente per ogni tipo di problema, telefonando al numero verde o all’ufficio delegato, rintracciabile al 0964/384847. Chi non avesse ancora ritirato i mastelli dovrà farlo al più presto, recandosi al Polifunzionale la mattina dalle ore 9:00 alle 13:00 o il venerdì pomeriggio dalle ore 13:30 alle 17:00. A ieri sono stati distribuiti alle utenze domestiche 6.224 mastelli su 7.200. A breve saremo nelle condizioni di comprendere chi sono gli evasori, non iscritti a ruolo, e, pertanto, procederemo all’iscrizione d’ufficio qualora i cittadini non ancora iscritti non dovessero provvedere a farlo spontaneamente. Avevamo già previsto che, all’inizio, ci sarebbe stata qualche difficoltà, in particolare riferita ai cumuli di sacchetti buttati dove prima vi era un cassonetto.
Ho spiegato più volte che queste criticità ancora attengono alla fisiologia della raccolta, perché quando si passa da un sistema di raccolta ad un altro è inevitabile avere delle difficoltà a “ingranare”. Chiedo ai cittadini forte collaborazione, senza aggressività e rabbia. I problemi si risolvono con calma e razionalità. Ringrazio tutti per la collaborazione attiva e prego tutti cittadini di chiamarmi per risolvere qualunque dubbio in merito“. E’ quanto scrive in una nota Anna Romeo, assessore comunale con delega all’ambiente del comune di Siderno.