Serie A, sconfitta del Crotone a San Siro: l’Inter vince 3-0 [FOTO]

Serie A, l’Inter vince contro il Crotone: la squadra nerazzurra ottiene i 3 punti dopo settimane di magra

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Storica partita al Meazza di Milano contro l’Inter, per il Crotone di mister Nicola. Dopo il match dell’anno scorso contro il Milan valevole per la Coppia Italia, quest’anno i calabresi ritornano al mitico stadio in pompa magna dopo una sontuosa promozione nella massima serie. I nerazzurri sono in una crisi incredibile inanellando sconfitte su sconfitte tra campionato ed Europa League e per giunta è guidata (almeno sino ad oggi) dal mister della primavera Vecchi. I pitagorici, dopo un inizio di stagione non entusiasmante, sono riusciti a vincere la prima gara in Serie A domenica scorsa contro il Chievo Verona, facendo una partita gagliarda ricca di cuore e sostanza. Migliaia i calabresi presenti sugli spalti per tifare la squadra di Vrenna.

Inizia in avanti la squadra milanese: al 7′ percussione di Banega che arriva in area di rigore avversaria, ma Cordaz è attentissimo e respinge la conclusione. Gara ad alti ritmi ma poche occasioni da goal. Al 16′ tiro di Trotta ma va alto sopra la traversa. Al 30′ tiro di Candreva, respinta di Cordaz e tocco in rete di D’Ambrosio ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Al 32′ colpo di testa di Miranda: respinta del portiere del Crotone. Finisce in parità la prima frazione con l’Inter volenterosa ma poco precisa, mentre il Crotone tiene bene il campo.

Nella ripresa subito nerazzurri in avanti con un colpo di testa di Murillo ma la palla va alta. Al 3′ Icardi di testa ma Cordaz blocca. Al 5′ tiro di Banega esce di poco a lato. Il Crotone sembra in difficoltà: l’Inter attacca con grinta e determinazione senza però segnare. Al 18′ punizione di Banega, ma il suo tiro, viene respinto con classe da Cordaz. Al 19′ ed al 21′ Murillo e Candreva non inquadrano la porta. Assedio della squadra del presidente Thoir ma poca lucidità da parte degli uomini di Vecchi. Al 30′ conclusione di Joao Mario fuori. Al 31′ spettacolare rovesciata di Icardi: la palla va alta sopra la traversa. Al 39′ l’Inter sblocca la partita: grande assist di Icardi verso Perisic, il quale con un tiro ad incrociare insacca. Al 43′ rigore per i padroni di casa: Ferrari trattiene Icardi vistosamente. Da dischetto l’argentino segna. Allo scadere goal del 3-0 con Icardi su assist di Eder. Buona prova dell’Inter, la quale con cuore e volontà riesce ad avere la meglio di un Crotone che ha combattuto e che non è riuscito a resistere all’assalto nerazzurro.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Ranocchia, Santon; Brozovic, Joao Mario; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. Allenatore: Vecchi.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Mesbah; Rohden, Capezzi, Barberis; Trotta, Falcinelli, Palladino. Allenatore: Nicola.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada
LaPresse/Spada
LaPresse/Spada