Sconcertante rivelazione sul fronte del NO al referendum: intervista esclusiva a Giangiacomo Fanfulla

referendum2

di Kirieleyson –  Dopo avere ascoltato il parere del celebre  Giangiulio Del Menga e quello di Giovanbattista Del Pelo, oggi è la volta del famoso sociologo-massmediologo  Giangiacomo Fanfulla, che ci farà conoscere il suo punto di vista.

Dr. Fanfulla, può spiegare ai nostri lettori  quale  motivazione sta alla base del suo No al referendum?

Io voto no perché non voglio fare un favore a Renzi.

Può spiegarsi meglio?

Non c’è nulla da spiegare.  Renzi ha voluto il referendum ed io,  per dispetto, voto NO.

Dispetto a chi?

A Renzi.

Ma proprio  su nessun  punto del referendum si trova d’accordo?

Guardi, io i quesiti non li ho letti e non mi interessano. Io so solo che Renzi se ne deve andare. 

 Ma, scusi. Non crede che cambiare qualcosa  sia comunque   meglio che continuare a non cambiare  nulla?

Potrebbe anche essere così,  ma io non  voglio fare un favore a Renzi.

E se va via Renzi, secondo lei, chi dovrebbe  prendere il suo posto?

Allora lei non ha ancora capito. Questo non mi interessa. Io voglio solo fare un dispetto a Renzi, perché mi è antipatico.

Francamente non riusciamo a capire. Comunque, vista la sua determinazione nel dire no, non si può comunque dire che lei non abbia le palle.

Lei, ancora una volta , non  ha capito una minchia.  Io non ho più  le palle!

E come mai?

Me le sono tagliate per fare un dispetto a mia moglie!