Reggio, presentati i nuovi soci Unesco Giovani Calabria

UnescoSi è tenuta presso la Sala Commissioni del Consiglio Regionale la presentazione dei nuovi soci del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Unesco – Regione Calabria. L’incontro è stato presieduto da Claudia Ventura, presidente regionale, Giuseppina Cassalia, responsabile Mibact, Federico Iannello e Antonella Salatino in rappresentanza dei soci “anziani”. I giovani calabresi tra i 20 e i 35 anni che sono stati selezionati per raccogliere il testimone sono in ordine alfabetico: Bruna Larosa, Fabrizio Legato, Federica Piraino, Daniele Pronestì, Massimiliano Tramontana, i quali, nonostante la giovane età, hanno già vissuto esperienze importanti e hanno presentato curriculum eccellenti. A commentare la prima riunione Claudia Ventura: «i ragazzi hanno superato delle selezioni per curriculum e colloquio e sono orgogliosa di condividere con loro questa esperienza importante. Un gruppo che, seppure in breve tempo dalla sua costituzione, ha concluso in suo percorso di potenziamento. La proposta del Comitato Calabria consiste nello sviluppo di un sistema di supporto allo sviluppo culturale della nostra Regione attraverso un percorso di apprendimento e disseminazione ciclico e dinamico delle politiche UNESCO e del nostro patrimonio. Abbiamo tutti voglia di uscire allo scoperto e di valorizzare il nostro patrimonio culturale che, troppo spesso, passa in secondo piano nella quotidianità. Per lavoro e per indole – conclude Ventura – tutti noi abbiamo a cuore le bellezze, la storia e le tradizioni di questa terra e abbiamo voglia di scendere in campo per valorizzarla». Gli obiettivi dell’UNESCO sono quelli di sensibilizzare alla cultura e al territorio i cittadini e questa sarà la mission del gruppo Giovani Calabria che, già nell’incontro di ieri, si è mostrato attivo e operativo. Non tarderanno a essere messe in campo nuove iniziative utili a sostenere l’impegno internazionale dell’Unesco anche nella nostra terra.