Reggio Calabria, sabato la mobilitazione per salvare l’Aeroporto dello Stretto

aeroporto dello strettoIl Comitato Pro-Aeroporto dello Stretto, invitando le Istituzioni Territoriali e Centrali di Governo ad un maggior impegno, anche rispetto alla volontà di Alitalia di escludere dal 2017 lo Scalo dello Stretto dal proprio piano industriale, annuncia “a nome dei cittadini delle Aree Metropolitane di Reggio Calabria e Messina, una generale mobilitazione! In particolare si vuol evitare un’ulteriore marginalizzazione di territori già soggetti ad un’ampia disparità economico-sociale, così come in osservanza del principio della continuità territoriale, si intende rivendicare i diritti costituzionali alla mobilità ed al decentramento, legati allo sviluppo incondizionato dell’infrastruttura metropolitana, oggi sottoposta ad un bando Enac dalla concessione trentennale e con la declaratoria di preferenza per la gestione unificata degli aeroporti calabresi. In ragione di ciò il Comitato, dopo aver inviato una Istanza ufficiale al Ministro Delrio, invita tutti i cittadini, singoli e associati, ad unirsi in una unica grande manifestazione, senza simboli politici, con lo scopo di sollecitare l’applicazione dei seguenti punti dell’istanza:
– Che il Tavolo tecnico interistituzionale annunciato il 2 novembre 2016 dal Ministero al fine di programmare un equilibrio del sistema aeroportuale calabrese, venga costituito nella Sede Metropolitana di Reggio Calabria;
˗ La partecipazione al Tavolo di una delegazione di cittadini in qualità di portavoce delle due comunità metropolitane affinché siano fornite le dovute garanzie e sia accolto un documento tecnico con la sintesi delle istanze e proposte raccolte sul territorio. Incontro Sabato 19 novembre, ore 10:30, Piazza Duomo con direzione Piazza Italia – Reggio Calabria.”