Reggio Calabria: presentata la XV Rassegna del dolce artigianale in programma martedì 29 novembre [INFO, FOTO e VIDEO]

Reggio Calabria: la XV Rassegna del dolce artigianale è stata presentata questa mattina a Palazzo Campanella

rassegna-del-dolceÈ stata presentata questa mattina a Reggio Calabria la quindicesima edizione della “Rassegna del dolce artigianale”, organizzata dall’Associazione pasticceri artigiani reggini, con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria. Nel corso di una conferenza stampa, aperta dal presidente dell’Assemblea legislativa Nicola Irto, sono state illustrate le novità dell’evento, che si svolgerà martedì prossimo, 29 novembre (con inizio alle ore 17) a palazzo Tommaso Campanella.

“La pasticceria artigianale è una delle produzioni di eccellenza del nostro territorio – ha affermato Irto -. I nostri artigiani del dolce sono autentici ambasciatori della Calabria nel mondo, come dimostra il fatto che in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica, il 2 giugno scorso, gli ospiti dell’Ambasciata italiana a Vienna abbiano potuto apprezzare i dolci proposti dall’Apar, anche grazie al sostegno del Consiglio regionale. Il lavoro dei nostri pasticceri ha un forte contenuto ‘identitario’ come tutto ciò che caratterizza il settore enogastronomico e agroalimentare. Perciò abbiamo rinnovato il nostro patrocinio e il sostegno a questa tradizionale iniziativa nella consapevolezza dell’importanza del settore per l’economia del nostro territorio”.

Il presidente dell’Apar, Angelo Musolino, nel rimarcare il valore della rassegna, ha illustrato le peculiarità dell’edizione 2016: “Abbiamo ideato un vero e proprio concorso, una gara che coinvolgerà pasticceri e gelatai, e che vedrà la premiazione dei vincitori nel corso della manifestazione. Inoltre, abbiamo intenzione di lavorare alla creazione di un nuovo dolce che identifichi nel mondo la città di Reggio”. Le conclusioni della conferenza stampa (alla quale sono intervenuti per Apar anche il vicepresidente Angelo Garruzzo e i componenti del direttivo Antonello Fragomeni, Paolo Macheda e Paolo Caridi) sono state affidate all’onorevole Demetrio Battaglia (Confartigianato) che ha ricordato la genesi della rassegna: “Tutto è partito dalla presa d’atto della necessità di rilanciare la produzione in questo settore,  che alla fine degli anni Novanta aveva subito una regressione a causa della crescita della produzione industriale. Nel tempo – ha aggiunto Battaglia – il dolce artigianale reggino ha riacquistato quote di mercato giocando sull’elevato standard dell’offerta e sul corretto rapporto qualità-prezzo”. Per Battaglia, “è fondamentale la promozione di questo comparto che dà lavoro a migliaia di addetti, anche per favorire l’accesso a nuovi mercati e l’incremento delle esportazioni che possono spingere la creazione di nuova ricchezza e l’occupazione. Al contempo – ha concluso – è necessario lavorare sulla formazione degli artigiani del futuro, con l’ambizione di creare una prestigiosa scuola di pasticceria in cui si uniscano innovazione e tradizione”.