Reggio Calabria, l’Istituto Comprensivo “Telesio” scopre il “Liber Cloud”

la-dirigente-marisa-maisano-con-abiuso-e-iafeliceL’Istituto Comprensivo “Telesio” scopre il “Liber Cloud”, la piattaforma interattiva integrata per le diverse metodologie didattiche, prevista dal Piano Nazionale Digitale.  “Didattica e apprendimento attraverso la piattaforma LiberCloud” questa è  stata la tematica scelta per l’interessante convegno, organizzato dalla vulcanica dirigente Marisa Maisano, dell’Istituto Comprensivo “Telesio”,  svoltosi oggi 9 Novembre, presso la sala “Calipari” del Consiglio Regionale, dalle nove alle tredici, al quale hanno partecipato numerosi dirigenti scolastici, animatori digitali e il team digitale. Si è trattato di una straordinaria attività di formazione, patrocinata dalla Regione Calabria, dall’Ufficio Scolastico Regionale e dal know k, soggetto qualificato dal MIUR alla formazione del personale scolastico. I lavori di un convegno cosi innovativo come quello del “LiberCloud” sono stati  magistralmente moderati dalla dirigente Maisano è successivamente declinati in tutte le sfaccettature dai vari relatori presenti: Lucia Abiuso, referente pedagogico dell’USR, e Bianca Iafelice, product manager del Know K. L’obiettivo del “LiberCloud” è quello di migliorare la didattica e l’apprendimento di tutti gli studenti, aiutando gli insegnanti ad esser più efficaci e monitorare attraverso dei  feed back il grado di apprendimento di ciascun alunno. Grazie a questa piattaforma sarà possibile  raggiungere questi obiettivi e creare una scuola a “misura di alunno” dando valore aggiunto alla nuova didattica collaborativa, creando contenuti e percorsi didattici differenziati, condividendo ed utilizzando lo stesso documento a distanza. Il sistema è  “cloud” perché non richiede aggiornamenti né sincronizzazione, poiché nel momento stesso in cui si utilizza, si inviano i dati esterni al server (cloud). Il sistema è utilizzabile 24h su 24 h e le modalità di utilizzo sono online.

Angelina Stillisano