Reggio Calabria, la squadra femminile Candelora/Messochora c5 si aggiudica Primo Memorial “Arrigo Nappa”

angeli bianchiLa squadra femminile Candelora/Messochora c5 si aggiudica Primo Memorial “Arrigo Nappa” organizzato dall’associazione Angeli Bianchi Onlus. Una giornata all’insegna dello sport in occasione del Memorial Arrigo Nappa, che si è svolto presso il Circolo Crucitti. Le avvincenti partite, caratterizzate da grande fair play, hanno offerto un assaggio di quello che sarà il nuovo campionato provinciale csi che coinvolgerà le tre belle realtà sportive che hanno partecipato all’evento. Sconfitta in finale il Santa Lucia c5 femminile, che quindi si aggiudica il secondo posto, e terza la neo nata squadra di Angeli Bianchi c5 women. Il calcio di inizio è stato battuto dalla piccola Ilary, figlia di Arrigo, accompagnata dalla sua mamma, Simona, e dal presidente dell’Associazione Maurizio Albanese. La manifestazione è stata anche occasione per nominare il vicepresidente onorario di Angeli Bianchi, Domenico Altomonte, che affiancherà la vicepresidente, dott.ssa Paola Pazzano e la segretaria avv. Anna bellantoni.  “Commemorare una persona leale e sincera che amava la vita mettendo la propria a disposizione degli altri – spiega Vincenzo Laganà, allenatore del Candelora/messochora -, era questo l’intento degli organizzatori del Memorial. A questo torneo hanno partecipato tante persone con un intento comune: ricordare Nappa per l’esempio di lealtà e di umanità che rappresentava”. Anche la Asd Santa Lucia ha voluto complimentarsi con l’associazione Angeli Bianchi che ha avuto il merito di mettere in campo il senso di amicizia e di solidarietà che contraddistingue le società partecipanti, in una serata di gioco, divertimento e unione in ricordo dello sfortunato Arrigo. “La società e tutte le ragazze si sono strette attorno alla famiglia Nappa – sono state le parole di Roberta Cioffi, allenatrice Santa Lucia c5 -, sperando di aver regalato loro, attimi di divertimento e serenità. Ringrazio tutti e il mio è un “arrivederci” al prossimo anno. Simona Perina, moglie di Arrigo Nappa, ha avuto parole di affetto nei confronti di Maurizio Albanese e della sua associazione per il sentimento dimostrato tenendo vivo il ricordo del marito. ”Il memorial si è disputato in un clima di grande armonia e sentito spirito sportivo tra tre compagini ancora molto giovani e inesperte – Francesco “Ciccio” Tripepi mister di angeli bianchi C5 women – in particolare la nostra, ma pronte a mettercela tutta in campo. Sono state brave sul piano atletico e, seppur mostrando ancora molte lacune,non hanno mai mollato, mettendo in campo agonismo e spirito di sacrificio. Sono sicuro che questa sia la strada giusta per raggiungere obiettivi comuni, ma soprattutto per diventare un gruppo affiatato e sicuramente vincente”.  ”Bellissima ed emozionante serata sul prato verde del Circolo Crucitti che ha ospitato questo simbolico triangolare – conclude Albanese – che ho fortemente voluto per ricordare mio cugino, il suo carismatico sorriso, sempre presente anche nei momenti più duri; la sua solarità mi è stata sempre da esempio per superare qualsiasi ostacolo. Una grande emozione per me è stata quella di veder battere il calcio d’inizio alla moglie Simona e la piccola Ilary. Un grazie di cuore anche alle società partecipanti, e tutto lo staff di Angeli Bianchi, del CSI e al pubblico presente”.