Reggio Calabria, incendiata scuola a Santa Venere. Tramontana: “vigliaccheria inaudita”

Reggio Calabria, incendiata scuola. Tramontana: “tutti noi ci stringiamo attorno ai residenti di Santa Venere con un forte abbraccio collettivo. Non mollate, siamo con voi”

scuola-santa-venere-bruciata-4“Il gesto di bruciare un asilo è di una vigliaccheria inaudita. Non è pensabile che nel 2016 si commettano degli atti simili. Santa Venere è una periferia che per troppo tempo è stata isolata e abbandonata dalle precedenti amministrazioni, ma in questo momento è stata messa al centro di un progetto di sviluppo del comprensorio cittadino. Bruciare il suo asilo, appena ristrutturato e non ancora inaugurato, vuol dire tentare di bloccare per sempre il futuro di quel comprensorio”, è quanto scrive in una nota Massimiliano Tramontana, Commissione politiche giovanili-A Testa Alta. “Bene ha fatto il sindaco Falcomatà -prosegue- a reagire subito promettendo una immediata ricostruzione. Resterà però, almeno per qualche mese, il disagio di tante famiglie che non meritano di far pagare il prezzo di questi gesti ai propri bambini. Tutti noi ci stringiamo attorno ai residenti di Santa Venere con un forte abbraccio collettivo. Non mollate, siamo con voi”, conclude.