Reggio Calabria: Il Mio Circolo dà vita ad un AperIncontro con lo scrittore Fabio Cuzzola

Il Mio Circolo dà vita a Reggio Calabria ad un AperIncontro con lo scrittore Fabio Cuzzola

15109555_10211562754087245_2269934148403855388_nAngelo, Annalise, Franco, Gianni, Luigi. Gli “anarchici della Baracca”, come li chiamarono negli ultimi anni dei Sessanta per la frequentazione della villa Liberty di Reggio Calabria che da tempo aveva assunto quest’appellativo, nella notte tra il 26 e il 27 settembre del 1970 trovarono una morte quantomai sospetta.
Della prematura fine dei cinque anarchici reggini – e, più in genere, dell’evoluzione storica e socioeconomica a Reggio e in Calabria – si discuterà dalle 19,30 di giovedì 24 novembre al Cheers (via Torrione, 45), in occasione dell’AperIncontro con lo scrittore Fabio Cuzzola promosso da Il Mio Circolo.
Un appuntamento imperdibile per la caratura letteraria e culturale dell’ospite, ma anche perché si configura palpabilmente come un momento di Memoria.

In quella balorda notte, la Mini “Morris” su cui i cinque ragazzi viaggiavano diretti a Roma per partecipare alla protesta contro il presidente Usa Richard Nixon (pochi anni dopo, dimissionario per lo scandalo Watergate), misteriosamente, finì travolta da un camion. Il punto è che, nell’occasione, gli anarchici avrebbero anche portato a Eduardo Di Giovanni – “mitico” avvocato che in una discussa controinchiesta tratteggiò l’orrore di piazza Fontana come una strage di Stato – le prove che dietro la Rivolta del ‘70 e l’eccidio della Freccia del Sud c’era l’eversione nera.

…Un prototipo di controinformazione, anche; di cui lo scrittore Fabio Cuzzola, noto pure per la sua opera in seno al collettivo letterario Lou Palanca (Blocco 52, Ti ho vista che ridevi), s’è brillantemente occupato nell’apprezzato volume Cinque anarchici del Sud (una storia negata), poi portato in teatro come‘70 volte Sud.
Gemmazione, peraltro, di una ricerca insistita di Cuzzola tra le pieghe di quegli anni, come nel caso di Reggio 1970. Storie e memorie di una rivolta (Donzelli). Appuntamento a giovedì 24 novembre al Cheers, per approfondire un misconosciuto crocevia della nostra Storia che risale a quasi mezzo secolo fa.

00393476229982
Skype marialucia1977