Reggio Calabria: domani al PalaCalafiore 1800 studenti celebreranno la “Giornata mondiale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”

Domani al PalaCalafiore di Reggio Calabria 1800 alunni celebreranno la prima delle due giornate organizzate in occasione della “Giornata mondiale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”

diritti-infanziaDomani, venerdì 18 novembre, alle ore 9,00, al Palazzetto dello Sport di Reggio Calabria (PalaCalafiore), 1800 alunni delle scuole reggine celebreranno la prima delle due giornate organizzate in occasione della “Giornata mondiale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”. Nel corso della manifestazione, i ragazzi daranno vita a momenti di svago culturale e sportivo, che culminerà con la premiazione dello striscione più bello realizzato per l’occasione. Tra le varie esibizioni in programma,  anche quella della squadra  RC Bic – basket in carrozzina. L’evento in programma è organizzato dall’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, dall’associazione CIVITAS, dal Consiglio regionale della Calabria, dall’Amministrazione comunale, dall’Ufficio scolastico provinciale e dal Coni regionale. Porteranno il loro saluto il Garante Antonio Marziale, il presidente di Civitas Luciano Gerardis, il presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, il sindaco di Reggio Calabria  Giuseppe Falcomatà, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Mirella Nappa e il presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero. “La manifestazione di domani – afferma il Garante Antonio Marzialeè organizzata in perfetto stile Civitas, in cui ad essere i protagonisti sono i cittadini. In occasione della giornata mondiale per i diritti per l’infanzia e l’adolescenza, i ragazzi avranno la possibilità di esprimersi senza alcuna interferenza da parte del mondo degli adulti, i quali invece avranno modo di riflettere e confrontarsi sui diritti dei minori in Calabria  nel corso della mia relazione in programma sabato alle ore 10 in Consiglio regionale, nell’Aula Monteleone”.