Reggio Calabria, Caracciolo su servizi alle persone disabili: “gestione deficitaria da parte del Comune”

palazzo san giorgio (1)“Dopo due anni di Amministrazione non è pensabile una così poca attenzione nei confronti delle persone disabili e delle loro famiglie. Negato completamente ormai il servizio di trasporto verso i centri di riabilitazione e/o socio educativi e verso le scuole, che consentiva a costoro che non possono utilizzare servizi di mezzi pubblici e alle loro famiglie un aiuto concreto nell’ottica di riduzione degli ostacoli che si frappongono alla loro vita. Ebbene, un servizio così importante, dal gennaio 2013 era stato sostituito con un rimborso spesa per le famiglie. Cosa ancora più incredibile è che dal gennaio 2016 neanche il rimborso appena citato viene più erogato alle famiglie. A ciò si aggiunge anche un servizio di assistenza domiciliare che non soddisfa i cittadini affetti da disabilità, spesso erogato a singhiozzo e talvolta addirittura sospeso. Questa mancanza di servizi, che si inquadrano nei livelli essenziali delle prestazioni assistenziali, non è ammissibile e pertanto ho chiesto espressamente lumi all’Assessore competente, circa le carenze della presente gestione politica. La civiltà di una città si misura dall’attenzione nei confronti dei più deboli, che servono a garantire una dignitosa qualità della vita. La città non può essere penalizzata per una palesi carenza della macchina amministrativa e politica”. E’ quanto scrive in una nota Mary CaraccioloConsigliere Comunale di Forza Italia.