Reggio Calabria: bruciato l’asilo di Santa Venere [FOTO]

Reggio Calabria: il sindaco Falcomatà esprime sconforto per l’incendio che ha distrutto l’asilo di Santa Venere

scuola-santa-venere-bruciata-2

“Vergogna infinita per chi ha dato fuoco all’asilo di Santa Venere. Non servono tante parole per definire chi si permette di colpire un luogo destinato ai bambini come un asilo. Questa mattina mi sono recato a Santa Venere per verificare di persona lo stato della struttura: i danni sono ingenti ma ricostruiremo, meglio di prima“. E’ quanto dichiara il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando il rogo all’asilo della piccola frazione collinare di Santa Venere,  completato da pochi giorni e dato alle fiamme durante la notte. “Purtroppo non è la prima volta che nella nostra città viene attaccata una struttura comunale destinata ai bambini - ha aggiunto il Sindaco – nelle ultime settimane abbiamo subito un tentato incendio al Parco Botteghelle ed un raid vandalico all’asilo nido di Archi. Atti spregevoli, compiuti da individui che agiscono al buio, di notte, da vigliacchi. A questi soggetti diciamo che potranno continuare a bruciare, noi continueremo a ricostruire. Reggio Calabria non si arrende, un passo alla volta questa città cambierà”.