Reggio Calabria, rumeno arrestato dopo inseguimento sul Lungomare: aveva appena rapinato un uomo usando la violenza [DETTAGLI]

Reggio Calabria: il giovane di origini rumene sarebbe responsabile di rapina ai danni di un cittadino italiano

Controlli lungomare (1)Nel pomeriggio del 31 ottobre u.s., gli Agenti del Nucleo Volanti della Questura di Reggio Calabria hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di rapina L.I., classe 1987, di nazionalità rumena, con numerosi precedenti per il medesimo reato.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo si sarebbe reso responsabile del reato di rapina ai danni di un cittadino italiano che percorreva a piedi il lungomare cittadino. Giunto in prossimità della Stazione ferroviaria “Lido”, questi sarebbe stato improvvisamente sorpreso alle spalle dal Rumeno che lo avrebbe spintonato violentemente contro un muro, facendolo cadere per terra. Nel frangente, il malfattore si sarebbe impossessato del telefono cellulare e di alcune banconote in contanti che il malcapitato custodiva nella tasca dei pantaloni. Subito dopo, il rapinatore si sarebbe allontanato velocemente, rincorso dalla vittima che, durante l’inseguimento, riusciva a segnalare al numero di emergenza 113 l’avvenuto evento criminoso, indicando agli Operatori la direzione di fuga del Rumeno. Immediatamente, il rapinatore veniva intercettato da due equipaggi delle “Volanti” che provvedevano a bloccarlo, traendolo in arresto in flagranza del reato di rapina.