Reggio Calabria, ActionAid condanna gli atti vandalici che hanno colpito gli edifici scolastici di Archi e Santa Venere

scuola-santa-venere-bruciata-4ActionAid esprime la sua più ferma condanna dell’incendio che ha colpito ieri, giovedì 3 novembre, l’asilo di Santa Venere, prossimo all’inaugurazione, e degli atti vandalici di fine ottobre che hanno interessato l’asilo nido di Archi, in fase di ristrutturazione. Tali atti di violenza mirano a indebolire un diritto fondamentale di tutte le bambine e i bambini di Reggio Calabria, come quello all’istruzione. Questi gravi episodi non fanno altro che confermare la profonda convinzione che sia necessario un impegno corale per la tutela del diritto all’istruzione in città, attraverso la collaborazione fra genitori, docenti, dirigenti scolastici, amministrazione comunale e tutti gli enti impegnati quotidianamente per rendere attivi e funzionanti le strutture scolastiche di Reggio Calabria, intese come luoghi di formazione e crescita sociale e culturale. Il modo migliore per non arrendersi a tali atti di violenza è quello di sostenere e valorizzare le scuole nel loro lavoro di agenzie educative investite di una funzione fondamentale per lo sviluppo dei più giovani.