Referendum, Reggio Calabria diventa il teatro della battaglia referendaria: venerdì Renzi al Cilea, opposizione in piazza

Referendum, ultimi colpi di campagna elettorale prima del voto: venerdì Renzi sarà a Reggio Calabria al Teatro Cilea mentre il consigliere regionale Cannizzaro invita partiti, movimenti, cittadini e  amministratori per il “No” in Piazza come risposta nei confronti del premier

reggio calabria _ dall'altoUltimi giorni di campagna elettorale in vista del referendum costituzionale della prossima domenica. Gli schieramenti del “Sì” e del “No” stanno cercando di dar vita ad un vero e proprio forcing per prevalere. Il Premier Renzi, tra i fautori della legge che dovrà essere confermata dai cittadini per venire approvata, chiuderà la sua campagna elettorale a Reggio Calabria: il 2 dicembre alle ore 15:00 l’ex sindaco di Firenze sarà al Teatro Cilea per incontrare tutto il mondo del “Sì”. Renzi ha ben capito che il Sud e la Calabria in particolare possono diventare una sorta di tallone d’Achille nonostante Calabria e Sicilia siano amministrate dal Pd non solo nelle due Regioni, ma anche in tutte le principali città.

Il fronte del “No”, intanto, non sta a guardare: il consigliere regionale Francesco Cannizzaro si è fatto promotore di una manifestazione nella città dello Stretto chiamando a sostegno “partiti, movimenti, comitati, associazioni del territorio, amministratori che sono in linea con i principi del No”. Insomma, venerdì Reggio Calabria sarà al centro della politica nazionale con una mobilitazione incredibile tra coloro che pensano che la costituzione vada rinnovata e chi invece pensa che non vada modificata. Di certo, a prescindere da come andrà a finire e da chi vincerà, dal 5 dicembre qualcosa cambierà nello scenario politico nazionale e anche locale.