Pallavolo A2, vittoria per la Golem Palmi

palmi-festa-golemFinalmente vittoria. Finalmente i tre punti, tanto importanti quanto meritati. Tre punti voluti, cercati e rincorsi in questo inizio di campionato, arrivati alla quinta giornata, quando al palazzetto “Mimmo Surace” era ospite la Omia Cisterna Latina. La Golem Palmi si sblocca davanti al pubblico di casa, battendo le laziali con un netto 3 set a 0. Una vittoria che segue il pronostico della vigilia, conquistato con impegno e sudore dalle ragazze di coach Pasqualino Giangrossi. Vincere oggi era troppo importante, non solo per la classifica. È una vittoria che dà grande morale al gruppo palmese, che può ora guardare in avanti con più fiducia e certezza nei propri mezzi. Chissà che non sia stata anche la nuova divisa, nei colori ufficiali fucsia e bianco, a portare fortuna alle Golemine, accolte da un palazzetto gremito nonostante le 4 sconfitte di questo avvio di stagione. Davvero uno spettacolo vedere l’affetto che il pubblico di casa ha voluto tributare alle atlete della compagine calabrese. «È stata la vittoria del gruppo – spiegato un raggiante Giangrossi a fine gara – un gruppo che ha lavorato sodo nel corso delle settimane e che oggi sta raccogliendo i frutti di tanta fatica». È il caso di dirlo, quello della Golem è un gruppo che si è dimostrato oggi più forte della sfortuna. Quest’ultima, nel corso di questo avvio di stagione, sembrava essersi accanita contro la rosa a disposizione di Giangrossi, falcidiandola ripetutamente di infortuni. Il taraflex del PalaSurace ha finalmente risentito i passi della centrale Ludovica Guidi, entrata per uno spezzone di terzo set e subito a punto con il primo pallone giocato. Di certo ciò servirà per dare morale a lei e a tutto il gruppo. A far correre veloce la Golem verso la vittoria è il duo composto da Elisa Zanette e Monica Lestini entrambe top scorer del match con 12 punti a testa. Quella di coach Giangrossi si conferma in ogni caso una squadra eclettica, capace di variare le proprie risorse in base alle necessità, anche grazie alla regia del proprio asso, Valeria Caracuta. È così che la Golem fa realizzare punti pesanti a tutte le proprie giocatrici. Va in doppia cifra anche il capitano, Francesca Moretti che mette la propria firma sull’incontro realizzando l’ultimo punto del terzo Set, quello decisivo, quello della vittoria. Le padrone di casa partono subito forte nel corso del primo set e si portano avanti anche di 4 lunghezze, salvo poi subire la rimonta delle ospiti. Cisterna, infatti, reagisce e si porta sotto fino al 23 – 22. La Golem resta calma e in partita e chiude 25/22 con Tiziana Veglia che si mette in evidenza assieme alla compagna di ruolo Luisa Casillo. Le due centrali di casa Golem sono, ancora una volta, protagoniste di un’ottima gara, con rispettivamente 7 e 6 punti messi a segno. Il secondo set si dimostra più agevole per le ragazze guidate da coach Giangrossi, che chiudono con un margine di 5 punti dopo essere state avanti nel corso di tutto il parziale. Vani i tentativi di rimonta dell’Omia Cisterna che non riesce a concretizzare i propri attacchi grazie anche ai salvataggi di Alice Barbagallo. Il liet motiv non cambia anche nel corso del terzo set, che le Golemine portano a casa senza rischiare troppo. Al termine dell’incontro, segnato come detto dal punto decisivo del capitano Francesca Moretti, è festa grande con il pubblico di casa in piedi a tributare una meritata standing ovazione alle proprie beniamine.

Tabellino:

Golem Software Palmi – Cisterna Latina: 3- 0 (25/22 25/20 25/21).

Golem Palmi: Casillo 6, Lestini 12, Tomaselli – , Zanette 12, Vietti – , Guidi 1, Caracuta 1, Veglia 7, Moretti 10, Barbagallo (L). All. Giangrossi

Cisterna Latina: Baciottini 7, Borelli – , Barboni 8, Noschese – , Modena – , Bulajic 2, Ventura 7, Antignano 2, Maruotti 10, Marinelli (L), Fusari n.e., Mariani n.e. All. Droghei

Arbitri: Pecoraro-De Sensi