Pallavolo A2: solo un punto raccolto per una Golem Palmi

pallavoloUna prestazione convincente a tratti, con momenti di poca lucidità pagati molto cari. Si può sintetizzare così la seconda partita casalinga giocata dalla Golem Software Pallavolo Palmi, che ha portato alla classifica delle Calabresi un punto conquistato con le unghie e con i denti. È il secondo punto raccolto in questo campionato dalla formazione Palmese, dopo quello conquistato con una bella prestazione in casa di Lardini Filottrano; un punto, quello conquistato in terra Marchigiana, che aveva dato tanto morale alle ragazze di coach Giangrossi. Questa volta però, il punto conquistato lascia un po’ di amarezza, specialmente pensando a come è arrivato. Quella vista oggi al Palazzetto “Mimmo Surace” è stata una Golem che è parsa in grado di poter portare a casa il risultato, ma nei momenti decisivi ha forse peccato di poca lucidità. «È vero che ci sono stati dei momenti di poca lucidità, ma loro hanno tre grandi attaccanti che sono state costanti in tutta la partita ed hanno fatto la differenza», ha dichiarato il coach Golem Pasqualino Giangrossi. «I picchi di gioco poco brillante ci hanno penalizzato un po’ sul risultato finale – ha proseguito il coach Laziale – Le percentuali dicono che abbiamo giocato una buona partita, alla pari di Olbia, che ha invece capitalizzato al massimo quei 3 o 4 momenti determinanti vissuti nel corso della gara». Si spiega così secondo coach Giangrossi una partita finita sul 101 – 106 nel conteggio totale dei punti. Per le padrone di casa ottima la prestazione di Monica Lestini, autrice di 19 punti sul tabellino. Di grande importanza anche l’apporto di grinta apportato dal capitano Francesca Moretti, che ha rialzato il livello di concentrazione nel terzo set, che la Golem arriva ad un passo dal rimettere in piedi. Nel complesso, la prestazione di tutta la squadra è stata di buon livello, e si fa fatica a trovare un fondamentale nel quale le ospiti abbiamo prevalso in maniera netta sulle padrone di casa. A pesare in maniera eccessiva sul risultato finale del match, dunque, sono forse i sette punti diretti in ricezione subiti dalla Golem Palmi.

Tabellino:

Golem Palmi.

1 Casillo Luisa 9
3 Lestini Monica 19
6 Tomaselli Giovanna –
7 Zanette Elisa 18
10 Barbagallo Alice (L) –
11 Vietti Erica –
13 Guidi Ludovica n. e.
14 Caracuta Valeria –
16 Veglia Tiziana 12
18 Moretti Francesca 14

Entu Olbia.

1 Carraro Giulia 2
3 Bateman Emma n.e.
4 Formenti Lucrezia –
6 Mabilo Noura 6
8 Maggipinto Marianna (L) –
9 Villani Francesca 18
10 Tangini Sirya 10
11 Whitaker Ayana Jean n.e.
12 Angelina Giulia 36
13 Radonjic Ivana 12
14 Iannone Marianna n.e.
18 Carboni Eleonora n.e.