Orrore Isis: 40 civili uccisi e appesi ai lampioni

Isis: 40 civili sono stati uccisi a Mosul e poi appesi ai lampioni dai terroristi  dopo essere stati accusati di tradimento

isisCirca 40 civili sono stati uccisi a Mosul e poi appesi ai lampioni dai terroristi dell’Isis dopo essere stati accusati di tradimento. Lo riferisce l’Onu, citato dalla Bbc. Le uccisioni sono avvenute martedì: i cadaveri, con indosso tute arancioni e la scritta in rosso, sono stati appesi in diversi distretti di Mosul dove l’esercito di Baghdad continuano l’offensiva per strappare la città dalle mani dell’Isis.