‘Ndrangheta: ucciso a Sydney boss del clan Barbaro

‘Ndrangheta: Pasquale Barbaro è stato ucciso da due uomini incappucciati la scorsa notte a Sydney

pistola_456Guerra fra bande per il controllo del mercato della droga in Australia: coivolta anche una ramificazione della ‘ndrangheta calabrese. Pasquale Barbaro di 35 anni e’ stato ucciso da due uomini incappucciati la scorsa notte a Sydney mentre usciva dall’abitazione di un suo associato. Barbaro era in liberta’ su cauzione in attesa del processo davanti alla Corte Distrettuale di Sydney, per produzione e traffico della droga ice: rischiava una condanna a 20 anni. Secondo il giornalista giudiziario Keith Moor si ipotizza che Barbaro fosse diventato informatore della polizia: “Il sospetto e’ che sia stato ucciso per aver violato il codice di omerta’, come e’ successo con suo nonno nel 1990“. “Era coinvolto in diversi reati fra cui la droga. E’ ovvio che si sia fatti dei nemici e vi sono stati tentativi di eliminarlo nel passato“.