‘Ndrangheta: spaccio e armi, 3 arresti in Lombardia

Tre persone sono state tratte in arresto dai carabinieri di Monza in quanto accusate a vario titolo di associazione di tipo mafioso

carabinieriTre persone sono state tratte in arresto dai carabinieri di Monza (due pregiudicati residenti in provincia di Monza, di cui uno gia’ in carcere, e una 70enne originaria di Catanzaro), in esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Milano, su richiesta della DDA, in quanto accusate a vario titolo di associazione di tipo mafioso, detenzione di armi da guerra e clandestine, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e calunnia.