‘Ndrangheta, Klaus Davi: “sabato a Gioia Tauro per incontrare sindaco”

davi-klaus“Sabato 26 novembre, sarò a Gioia Tauro per incontrate il sindaco Giuseppe Pedà e successivamente promuoverò una petizione affinché il Comune dedichi una piazza al ricordo di Ferdinando Caristena, vittima del pregiudizio per mano della ‘Ndrangheta”. Ad annunciarlo il massmediologo Klaus Davi. Caristena, un commerciante di abbigliamento di Gioia Tauro, venne assassinato nel ‘90 da due killer ingaggiati dalla famiglia Mazzitelli, contigua alla cosca Molè. Il commerciante stava programmando il proprio matrimonio con Donatella Mazzitelli, ma in tutta Gioia Tauro veniva additato come omosessuale. Questa voce è confermata, nei documenti della sentenza, dal pentito Raso, definito attendibile e come perfettamente descritto da Umberto Ursetta nel suo libro “Vittime e Ribelli”. “Spero dunque di poter incontrare il Sindaco Pedà, per sottoporgli l’idea di intestare una via a Ferdinando Caristena – prosegue Davi – Successivamente, un comitato darà il via alla raccolta di firme per sostenere l’iniziativa affinché la sua memoria divenga testimonianza. Questo, a nostro avviso, rende onore a un sacrificio e a un’esistenza”.