‘Ndrangheta, azzerato il clan “Rango-Zingari”: 18 arresti [NOMI]

carabinieriI carabinieri del Comando provinciale di Cosenza hanno eseguito nella giornata di oggi 18 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di altrettanti esponenti della cosca di ‘ndrangheta dei “Rango-ZINGARI”, con conseguente azzeramento dei vertici del gruppo criminale.  Tra i soggetti colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Dda di Catanzaro, c’è il capo Maurizio Rango, già detenuto in regime di 41 bis. Intercettazioni, pedinamenti, riprese e riscontri alle dichiarazioni dei pentiti hanno consentito agli investigatori di ricostruire tre anni di egemonia della cosca sul territorio, dal 2012 al 2015. Gli investigatori la chiamano “multinazionale del crimine”, un’organizzazione che gestiva lo spaccio di cocaina e hashish, commetteva estorsioni ai danni di commercianti e imprenditori, e arrivava persino ad ‘assegnare’ gli alloggi popolari agli affiliati togliendoli ai legittimi assegnatari. La cosca si imponeva inoltre attraverso attività apparentemente lecite, gestendo società  di security che imponeva alle discoteche cosentino, arrivando ad aggredire un gestore riottoso. Il clan aveva infine trovato un punto di espansione verso la cittadina di Paola, subentrando alla cosca Serpa, duramente colpita da un’operazione antimafia nel 2012

I nomi: 

  1. ABBRUZZESE ANTONIO, CLASSE 1975;
  2. ARLIA GIANLUCA, CLASSE 1993;
  3. BARONE GIANLUCA, CLASSE 1973;
  4. BEVACQUA ROCCO, CLASSE 1952;
  5. BEVILACQUA CELESTINO, CLASSE 1961;
  6. BEVILACQUA COSIMO, CLASSE 1965;
  7. BEVILACQUA DANILO, CLASSE 1991;
  8. BEVILACQUA LEONARDO, CLASSE 1981;
  9. CAFIERO DOMENICO, CLASSE 1975;
  10. CHIANELLO ATTILIO, CLASSE 1984;
  11. CIANCIO FRANCESCO, CLASSE 1991;
  12. ESPOSITO GIUSEPPE, CLASSE 1953;
  13. GRECO ANDREA, CLASSE 1976;
  14. IMBROINISE ANTONIO, CLASSE 1991;
  15. MADDALENA LUCA, CLASSE 1986;
  16. MIGNOLO DOMENICO, CLASSE 1987;
  17. PERRI MARIO, CLASSE 1966;
  18. RANGO MAURIZIO, CLASSE 1976.