Misurazioni dei campi elettromagnetici in provincia di Reggio Calabria

Reggio Calabria, la tabella riassuntiva di tutti gli interventi, indicativa di data e luogo di intervento nonché dei valori misurati e della tipologia di installazione controllata, è consultabile sul sito web dell’Arpacal

campi-elettromagneticiSono 68 gli interventi che, dal primo gennaio al 31 ottobre di quest’anno, il Dipartimento di Reggio Calabria dell’Arpacal (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria), attraverso il suo servizio tematico Radiazioni e Rumore, diretto dall’Ing. Francesco Suraci, ha eseguito in provincia di Reggio Calabria per la misurazione dei campi elettromagnetici generati da Stazioni Radio Base e Radiotelevisive. La tabella riassuntiva di tutti gli interventi, indicativa di data e luogo di intervento nonché dei valori misurati e della tipologia di installazione controllata, è consultabile sul sito web dell’Arpacal (www.arpacal.it). Statisticamente interessante è la tipologia di causa che ha determinato l’attivazione degli interventi dei tecnici Arpacal: il 37% di questi è stato autonomamente pianificato dal Servizio Radiazioni e Rumore nell’ambito delle competenze di controllo che le sono assegnate. Il 26% degli interventi è stato originato da esposti di terzi, il 28%  per esprimere pareri tecnici nell’ambito delle istanze per la realizzazione di nuovi impianti. Solo il 9% di tutti gli interventi sono stati attivati su richiesta di altri enti che operano sul territorio.

Tabella riepilogativa consultabile qui: http://www.arpacal.it/cem/rc2016.pdf