Milazzo (Me), travolgente allegria al “Marilyn Talent Show”

marilyn-talent-show-1Serata scoppiettante e brillante quella svoltasi al ritrovo “Marilyn La Disco”, dove si è disputata la seconda tappa della prima edizione del “Marilyn Talent Show”, una manifestazione aperta a tutti gli artisti nel campo del canto, della musica, del ballo, ma anche a comici, maghi, inventori e dj. Condotta dall’esuberante slancio e dalla simpatica spigliatezza del vulcanico Luciano Fraita, che con battute giocose in lingua italiana e vernacolo ha fatto trascorrere al numeroso pubblico un paio d’ore all’insegna del divertimento e della spensieratezza il numeroso pubblico ivi accorso, la serata ha raggiunto un così memorabile successo, che gli avventori non vedono l’ora di partecipare alla finale prevista per domenica 4 dicembre. L’idea di realizzare un talent è stata frutto d’un intento congiunto dello stesso Fraita nonché di Ninni Cianciolo, noto dj e titolare del medesimo locale: “La manifestazione si propone di valorizzare le tante promesse della zona offrendo loro una vetrina di tutto rispetto. – ha sottolineato il giovane titolare – Ho concepito il Marilyn come un luogo nel quale far svolgere ogni forma di esibizione, dalle sfilate di moda fino ai festival canori abbinando l’amore per la musica all’amore per la cucina”. Con la regia di Anthony Cafeo alla consolle e sotto l’obiettivo professionale del fotografo Daniel Saltalamacchia l’inizio è stato appannaggio di Luciano Fraita esibitosi con la sua tromba in un virtuosismo così affascinante da entusiasmare la platea. Dopo di lui, ospite d’onore è stata Martina Picciolo, che ha interpretato la cover di Simona Molinari dal titolo “In cerca di te”. La giovanissima cantante milazzese fra l’altro esordirà a breve con il suo singolo inedito “Dentro il mio sogno”. Vittorio Maimone ha realizzato con la sua chitarra elettrica il brano “Nuova era”. Numerosi sono stati i concorrenti a ostentare le loro qualità al cospetto di una giuria tecnica formata da Nino Loduca, animatore e titolare della “Nino animazione”, David Amalfa, attore e regista, Rosalba Fiammante, ballerina professionista alla scuola “El Talisman”, Martina Di Benedetto, segretaria del gruppo musicale “Stile italiano”. Gli stessi David Amalfa e Nino Loduca si sono cimentati in uno sketch esilarante improvvisando un ballo di gruppo sulle note del noto tormentone “Pulcino Pio”. Anna Maria Russo ha eseguito la cover “Rolling in the deep” di Adele, mentre il mattatore Luciano Fraita, accompagnato dal ballo di Rosalba Fiammante ed Alessandro Pagano, ha interpretato con la sua tromba magica il brano “Sotto casa” di Max Gazzè. Particolare consenso ha suscitato la performance dei mini ballerini Antonino Trifirò ed Alessandra Mangano con danze latine. Debora Nania ha cantato “Se telefonando” di Nek. Dal vaglio della giuria sono stati emessi i seguenti verdetti: premio “animazione” per Nunziata Mazzeo, premio “popolare” per Domenico Grillo ed Agnese Scarcella, premio “musica” Natale Scarcella, premio “simpatia” per Salvatore Cutroni, terzo posto per Loredana Vitalizio in ex aequo con Domenico Grillo, seconda posizione per Stefania e Chiara Sturniolo. Vincitori della selezione sono stati Giada La Malfa e Damiano Impalà. Viva è stata la soddisfazione degli organizzatori che, nell’obiettivo di massimizzare ancor di più il diletto, danno appuntamento a tutti domenica 4 dicembre in occasione del gran finale.

Rodrigo Foti