Migranti, Molinari (Idv): “a Rosarno girone infernale, Oliverio batta un colpo”

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Uomini, donne, bambini, alloggi di fortuna, ma anche animali sgozzati, condizioni igieniche da quinto mondo. A Rosarno, nel campo profughi, va in scena ormai da anni un girone infernale di indecenza e vergogna che non si augurerebbe neanche al nostro peggior nemico. Se ne ricorda la tragedia solo quando la stampa riaccende i riflettori su quel luogo dimenticato. È la politica che soffre di amnesia quando non sa, o peggio, non vuole trovare soluzioni. Il Presidente della Regione Calabria, Gerardo Oliverio, promise lo smantellamento del campo, ma, ad oggi, in quella terra di nessuno, si affacciano solo le organizzazioni di volontariato. Sono anni che l’Italia dei Valori è impegnata, sia in Parlamento che al livello locale, per mettere fine a questa vergogna. Oliverio batta un colpo per evitare che scoppi quella che è a tutti gli effetti una polveriera”. Così, in una nota, il senatore dell’Italia dei valori Francesco Molinari.