Messina, torrenti in pessimo stato: alto rischio di alluvioni

Dalla seduta dell’ultima commissione consiliare a Messina è emerso che i torrenti sono in pessimo stato e che vi è un alto rischio di alluvione

Alluvione reggino (13)La VII Commissione consiliare (lavori pubblici – interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli immobili comunali adibiti a servizi – rete viaria e sottoservizi – risorse del mare – protezione civile sicurezza sui luoghi di lavoro), presieduta dal consigliere comunale, Carlo Cantali, ha trattato oggi a palazzo Zanca le problematiche relative alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei torrenti cittadini. Nel corso dei lavori caratterizzati da un ampio dibattito è emerso il rischio del sovralluvionamento dell’alveo dei torrenti che in caso di piogge potrebbe causare seri danni come già verificatosi in passato. A conclusione dell’incontro è stato stabilito di riconvocare per la seduta di giovedì 24, alle ore 8.30, in prima convocazione, e alle 9.30 in seconda, l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile, Sergio De Cola, il dirigente competente, Antonio Cardia, ed i responsabili del demanio fluviale regionale, che in sinergia col Comune di Messina, si occupano della manutenzione dei torrenti. Il presidente Cantali, nel ribadire l’importanza della sistemazione dei margini dei torrenti, ha chiesto che vengano realizzati interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, provvedendo alla rimozione di detriti e sterpaglie che non consentono il regolare deflusso delle acque.