Messina, servizi sociali: la FP CGIL chiede il pagamento delle fatture del mese di giugno e luglio

filcams-cgil al rettorato“Non possiamo fare a meno di definire intollerabile oltre ogni immaginazione, la situazione di disagio vissuta dai lavoratori dei servizi sociali a causa del mancato pagamento delle fatture alle cooperative da parte del Comune e con il conseguente ritardo nel pagamento degli stipendi ai lavoratori”. Duro il monito della Segretaria Generale della FPCGIL, Clara Crocé, che annuncia la mobilitazione dei lavoratori nel caso la Giunta Accorinti non dovesse dare immediate risposte per il pagamento delle fatture relative ai mesi di giungo e luglio. “Ieri – continua la segretaria – abbiamo appreso che soltanto alcune fatture sono state liquidate dal Ragioniere Generale Cama, peraltro con valuta per la prossima settimana. Tutte le altre, invece, sono ferme perché, sempre secondo quanto si vocifera, la card con la quale il ragioniere provvede alla firma per la liquidazione è bruciata. Ciò significa che continuando di questo passo, i dipendente percepiranno gli stipendi per Natale. La situazione è a dir poco esplosiva, ci sono famiglie che non riescono neanche più a comprare il pane, né a mantenere gli studi dei propri figli e questa non può certamente essere considerata una condizione accettabile. La Giunta prenda provvedimenti, altrimenti la mobilitazione è dietro l’angolo.

Di seguito il prospetto completo degli stipendi arretrati nei vari servizi:

  • Trasporto nei centri riabilitativi – il comune ha liquidato alla cooperativa Genesi il mese di maggio i lavoratori hanno ricevuto il mese di agosto

  • Assistenza domiciliare anziani il comune ha liquidato alla cooperativa Genesi il mese di maggio i lavoratori hanno ricevuto il mese di agosto

  • Assistenza domiciliare disabili il comune ha liquidato alla cooperativa Orsa maggio i lavoratori hanno ricevuto il mese di luglio;

  • Asili nido il comune ha liquidato il mese di maggio le cooperative CAS ee Amanthea hanno liquidato il mese di agosto.

  • Centri di aggregazione giovanile -Giostra -Villaggio aldizio e Bordonaro- Gestisti dalla cooperativa Azione Sociale il Comune ha liquidato il mese di maggio i lavoratori sono fermi al mese di maggio

  • Centri di aggregazione giovanile Ponteschiavo -Gravitelli – Camaro Santa Lucia e CEP – la cooperativa CAS ha ricevuto dal Comune di il mese di maggio i lavoratori devono percepire lo stipendio di Agosto .

“E’ chiaro che la situazione è esplosiva, i lavoratori sono esasperati in quanto non possono pagare i loro debiti ma neanche comprare i libri o pagare tasse universitarie per mantenere i propri figli. Altri nuclei famigliari neanche il pane. Provassero loro a vivere senza stipendio per mesi . Evidentemente il Sindaco Accorinti questa condizione non l’ha mai vissuta”.