Messina: riunione operativa per il progetto che coinvolge MSC, il Comune e l’Autorità Portuale

A Palazzo Zanca a Messina vi è stata una riunione operativa per la realizzazione di un progetto che coinvolge MSC, il Comune e l’Autorità Portuale

msc_preziosaSi è svolta oggi a palazzo Zanca una riunione operativa indetta dall’assessore al Turismo, Guido Signorino, relativamente ad un importante progetto innovativo che riguarda la compagnia croceristica MSC e coinvolge il Comune di Messina e l’Autorità portuale. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, la dirigente della Soprintendenza di Messina, Grazia Musolino; Cristiana Laurà, responsabile della comunicazione esterna dell’Autorità portuale; Filippo Grasso, esperto dell’Assessorato regionale al Turismo; il consulente dell’assessorato comunale al Turismo, Marco Bellantone; e Massimiliano Giorgianni dell’ufficio Sviluppo Economico. Dal 13 giugno sino al 14 novembre 2017 la nuova nave MSC “Meraviglia”, con una capienza di 5.400 ospiti, sosterà a Messina, dalle ore 8 alle 18, per consentire ai passeggeri di visitare la città. In tale prospettiva la MSC, insieme all’ufficio di coordinamento di Messina, ha concesso l’opportunità di avere a bordo della nave un ufficio di destinazione per promuovere e vendere le offerte presenti sul territorio cittadino. Nel corso della riunione, cui hanno preso parte numerosi operatori del settore croceristico ed accoglienza, è stato comunicato quanto concordato con MSC per il 2017 e gli operatori sono stati invitati ad effettuare un primo test il prossimo martedì 15, quando al porto di Messina approderà un’altra nave di MSC. Sabato 12 l’ufficio coordinamento invierà tutto il materiale raccolto all’ufficio ginevrino di MSC, che provvederà a stampare e diffondere sulla nave in approdo in città le varie iniziative cui gli ospiti potranno aderire. oggiAggiungi un appuntamento per oggi di parecchi operatori a dimostrazione che il percorso avviato in questi mesi per il turismo, ed in particolare per quello da crociera, sta dando frutti concreti per lo sviluppo e l’incremento anche di nuove attività. Insieme all’Autorità Portuale, abbiamo condiviso questa attività di sperimentazione, inizialmente con MSC, che col suo personale presenterà sulle navi una vetrina della città, includendo anche la presentazione di prodotti tipici locali>.